Fine riprese per Il Commissario Montalbano: il saluto di Luca Zingaretti

Sono finite le riprese degli ultimi capitoli della saga del commissario Montalbano e Luca Zingaretti ha voluto dare l'annuncio sui social, con un messaggio commosso e dedicato al grande Andrea Camilleri

Fine riprese per Il Commissario Montalbano: il saluto di Luca Zingaretti

C'è tanta commozione nell'ultimo video condiviso da Luca Zingaretti nel suo profilo Instagram. In questi giorni si sono concluse le riprese dell'ultimo Montalbano, la cui messa in onda è prevista nel 2020. L'attore ha voluto annunciare in questo modo la chiusura dei lavori dell'ultimo capitolo della saga del commissario più amato del Paese a pochi giorni dalla morte di Andrea Camilleri, l'uomo a cui si deve la sua nascita.

In questo momento abbiamo finito il film. Felicità e anche tanta tristezza. Tanta. Il sole e il cielo di Sicilia ci saluta così. Ciao”. Gli occhi di Luca Zingaretti brillano al tramonto mentre pronuncia queste parole in un'atmosfera carica di suggestione. Il cielo è tinto d'arancio nel video dell'attore, un colore acceso e luminoso come la passione che da tanti anni accompagna questo lavoro, una saga divenuta un cult per gli italiani, che a ogni messa in onda regalano grandissimi numeri a Il Commissario Montalbano.

Gli ultimi tre capitoli sono stati basati sul riadattamento di due romanzi scritti da Camilleri tra il 2017 e il 2018. “La rete di protezione” e “Il metodo Catalanotti” sono i racconti dei primi due film mentre il terzo è in realtà un insieme di storie che ha come filo conduttore il rapporto particolare del commissario Montalbano con la sua compagna. Ancora non è chiaro se ci saranno capitoli postumi, la decisione verrà presa nei prossimi mesi.

Le riprese dell'ultima stagione erano cominciate lo scorso aprile. Quando Camilleri è morto la troupe stava girando alcune scene ma tutto si è fermato in segno di rispetto e di omaggio per lo scrittore. Destino ha voluto che proprio quel giorno in regia ci fosse Luca Zingaretti, sostituto di Sironi colpito da un malore. Tuttavia il lavoro deve andare avanti, Camilleri avrebbe voluto vedere completati questi capitoli e quindi, anche se con la tristezza del cuore, il giorno dopo tutti gli attori e tutti i lavoratori erano già sul set. Il sole è tramontato anche sull'ultimo capitolo della saga del commissario Montalbano e quel “ciao” di Luca Zingaretti pronunciato quasi a mezza voce è sicuramente arrivato lontano, molto lontano, fino a raggiungere l'indimenticabile Andrea Camilleri.

Commenti