È finita tra Giulia Quattrociocche e Daniele Schiavon: "Non c'è stato tradimento"

Daniele Schiavon conferma la fine della relazione con la ex tronista di Uomini e Donne, Giulia Quattrociocche: "Se manca la fiducia, non si può fare nulla"

Solo qualche mese fa, Giulia Quattrociocche e Daniele Schiavon lasciavano Uomini e Donne per iniziare a vivere il loro amore lontano dalle telecamere.

Ma, nonostante la coppia avesse annunciato anche l’inizio di una convivenza, Daniele ha spiegato durante una diretta Instagram che la sua relazione con Giulia è giunta al capolinea. Alcuni indizi lasciati da entrambi sui social avevano lasciato pensare che stessero vivendo un momento di crisi ma, nelle ultime ore, Schiavon ha dato una notizia che – forse – nessuno si aspettava.

Pare che a contribuire alla rottura definitiva ci sia stata l’iscrizione ai social della ex tronista e un rumor su un presunto tradimento di Daniele che si è diffuso qualche tempo fa e che ha fatto insospettire Giulia. “Le cose non sono andate. Non c’è stato alcun tradimento ma una serie di circostanze che ci hanno allontanato – ha spiegato l’ex corteggiatore ai follower – [...] Dopo che lei si è fatta Instagram abbiamo iniziato a non avere tempo per noi”.

Daniele, che ci ha tenuto a sottolineare come il fatto di andare a ballare con gli amici non implichi necessariamente un tradimento da parte sua, ha aggiunto: “Quando manca la fiducia non si può fare nulla”. La storia, dunque, sembra essersi conclusa da due o tre settimane e, il fatto che entrambi abbiano un carattere molto simile, fa sì che nessuno faccia un passo in avanti verso l’altro.

Purtroppo siamo simili. Quando sbrocco, pur di avere ragione, posso stare settimane senza sentirla – ha continuato a raccontare il calciatore - . Abbiamo litigato senza motivo e da quel giorno uno è rimasto da una parte e uno dall’altra [...] Lei ha sbroccato e, se sparisci, o hai un altro o non lo so. Dopo le esperienze che ho avuto dubito anche di me stesso. Se ha un altro sono contento per lei, ma se avesse un altro me lo avrebbe detto, ci metto la mano sul fuoco”.

Dal momento del litigio, dunque, si sono fermati anche i lavori che stavano facendo nella casa affittata per la convivenza. “La casa l’avevamo presa e quindi stavamo facendo anche i lavori. Si è fermato tutto ormai – ha concluso Daniele - . Servono rispetto e fiducia, sennò non si va da nessuna parte. Lei si fida di chi le mette la pulce nell’orecchio. Mi dispiace, lo ammetto, ma non rimpiango niente”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.