L'indiscrezione: "George Clooney è padre di un'altra figlia"

Secondo alcune indiscrezioni portate all’attenzione dei media nelle ultime ore, il divo di Hollywood George Clooney avrebbe scoperto in circostanze piuttosto strane di avere una figlia segreta: una paternità, però, ancora tutta da dimostrare

L'indiscrezione: "George Clooney è padre di un'altra figlia"

In queste ore Villa Oleandra, la splendida residenza del XVIII secolo in cui vive George Clooney, è ammantata dal mistero e dal più stretto riserbo. Al centro di questo “giallo” estivo ci sarebbe una notizia che, se confermata, rappresenterebbe una bomba nella vita del divo di Hollywood e di sua moglie, l’avvocatessa Amal Alamuddin. Secondo quanto riportato dal magazine Marie Claire, George Clooney avrebbe "appreso nei giorni scorsi di essere già padre da 5 anni di una bambina di nome Ava". In casi delicati come questo (e incerti) il condizionale è d’obbligo. Nulla è ancora certo - anzi - e anche la circostanza in cui l’attore avrebbe scoperto la presunta paternità risulta abbastanza strana.

Stando a quanto riporta la stampa internazionale, dal 2011 al 2013 Clooney avrebbe avuto una relazione con la ex diva del wrestling e modella Stacy Kleiber. Quest’ultima sarebbe rimasta incinta, ma avrebbe tenuto nascosta la gravidanza al presunto padre. La Kleiber, però, si è sposata da poco tempo con l’imprenditore Jared Pobre e la piccola Ava risulta ufficialmente sua figlia. Il mistero non finisce qui: alcuni pettegoli, riporta Business Time, si dichiarano sicuri del fatto che la storia d’amore tra Stacy e George sarebbe continuata anche dopo le nozze di questi con Amal. Alla fine, però, George avrebbe scelto sua moglie. Qualche giorno fa il passato sarebbe tornato a bussare alla porta dell’attore. A quanto pare sarebbe stata recapitata nella sua villa sul Lago di Como una lettera anonima in cui si consiglierebbe di chiedere alla Kleiber il test del dna sulla piccola Ava.

Marie Claire riporta anche ciò che ha svelato il magazine australiano NW: secondo le voci, Amal, saputa la notizia, sarebbe scoppiata a piangere. Ripetiamo che si tratta di circostanze tutte da confermare e al momento non vi sarebbe alcuna prova concreta a sostegno di questa storia. Anzi, la rivista Gossip Cop smentisce la notizia ma, leggendo l’articolo, non è chiaro se sia stata smentita la storia della presunta paternità o l’altrettanto presunta vicenda della missiva. Marie Claire si chiede come mai sul Lago di Como nessuno abbia spettegolato su questa faccenda prima ancora che divenisse di dominio pubblico. Per ora George Clooney e Amal Alamuddin non hanno rilasciato dichiarazioni, trincerandosi dietro a un silenzio che non conferma e non smentisce nulla.

Commenti