Hannah Montana ha distrutto la vita di Miley Cyrus

Miley Cyrus festeggia i 14 anni di "Hannah Montana", ma la serie le ha causato molti problemi: ecco che cosa è accaduto

Miley Cyrus festeggia su Instagram i 14 anni di “Hannah Montana" e, al tempo stesso, riemergono i problemi che afflissero l’artista durante la serie.

Nella giornata di ieri, la cantante ha festeggiato il compleanno della prima messa in onda negli Stati Uniti condividendo una clip in cui il suo alter ego televisivo utilizzava il ketchup per ammorbidire le proprie mani. Cyrus ha approfittato del video per specificare che il prodotto non può essere confuso con il disinfettante, in questo periodo in cui il coronavirus sta cambiando moltissimo la vita di tutti.

Come riporta il Mirror, “Hannah Montana” è stata la serie Disney che ha lanciato Miley a livello internazionale quando era solo una bambina. La storia parlava di una ragazzina che veniva a patti con la celebrità, vivendo una doppia vita: Hannah sul palco e Miley a casa, con parenti e migliori amici. La serie è ora disponibile di nuovo grazie all’apertura della piattaforma Disney+. Tuttavia, nonostante la fama che il telefilm ha portato nella famiglia Cyrus, non sono mancati i guai. Innanzitutto, la giovane Miley ha avuto il primo incontro della sua vita con un forte stress, poiché lavorava 12 ore al giorno e la vita sociale con i propri coetanei era molto limitata. In una vecchia intervista, l’artista ha parlato come spesso sentisse l’impulso a svenire o vomitare per la pressione e l’ansia avvertita. Inoltre sono sorti dei problemi tra Miley e la percezione del proprio corpo: la cantante e attrice, soprattutto appena la serie terminò, iniziò a sentirsi disconnessa, come se potesse esistere solo nel ruolo di Hannah.

A questo contribuì anche l’immagine pubblica di Miley come star, che fu fotografata in topless, coperta da un lenzuolo da Annie Leibowitz per Vanity Fair: dopo le critiche che seguirono quel servizio, per il quale Miley si disse “imbarazzata”, non ne resta traccia sul Web e la fotografa si è scusata. E non è mancato in questi anni il racconto del menarca che Miley ebbe sul set, mentre indossava dei pantaloni bianchi.

Infine, “Hannah Montana” ha causato dei problemi anche alla famiglia Cyrus. Billy Ray Cyrus, padre di Miley nello show e nella vita reale, ha raccontato come il telefilm sia stata la causa del suo divorzio con la moglie Tish.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.