"L'aborto di Meghan": arriva il nuovo libro-scandalo

Sarà pubblicata prossimamente una versione aggiornata della biografia di Harry e Meghan, "Finding Freedom", che promette nuove rivelazioni scandalose e tremende collisioni con la royal family

"L'aborto di Meghan": arriva il nuovo libro-scandalo. La Regina è disperata

Harry e Meghan vorrebbero riuscire a trasformare in dollari non solo tutto ciò che toccano, ma soprattutto i segreti che ancora li legano alla royal family. Sanno che l’attenzione nei loro confronti è al massimo e - stando agli esperti - sarebbero decisi a sfruttarla. Poco importa se, per esempio, la bomba autobiografica di Harry impatterà sul Giubileo di Platino della regina Elisabetta. I Sussex sembrano sempre più simili a due panzer, decisi a distruggere tutti gli ostacoli che li separano dai loro obiettivi di successo (e soldi). Ad alimentare la loro onnipresenza mediatica arriva anche una nuova versione del libro “Finding Freedom”, che promette ulteriori scintille tra la royal family e i Sussex. Il principe Harry ha lanciato più di un “boomerang” contro i Windsor. Sarà in grado di riafferrarlo, senza farsi male, quando tornerà indietro?

Una nuova versione di “Finding Freedom”

Non bastava l’autobiografia del principe Harry a smuovere le acque. Anche il libro “Finding Freedom”, firmato dai giornalisti Omid Scobie e Carolyn Durand, uscirà presto in una nuova versione con dei nuovi capitoli. La Harper Collins, che detiene i diritti dell’opera, ha fatto sapere che gli autori aggiorneranno il libro affrontando il dolore di Harry per la perdita del principe Filippo, le conseguenze mediatiche dell’intervista a Oprah Winfrey, la nuova vita in California e i progetti filantropici. Non solo. La nuova versione di “Finding Freedom” toccherà anche un tema delicatissimo, l’aborto spontaneo avuto da Meghan Markle a luglio 2020 e il difficile cammino che la duchessa ha dovuto affrontare per tentare di superare il trauma. Le rivelazioni non mancheranno e l’attesa per questa sorta di “Finding Freedom 2” e per il libro di Harry starebbe scuotendo Buckingham Palace dalle fondamenta.

La severa regola di casa Cambridge

William e Kate hanno imparato che essere genitori è uno dei mestieri più difficili del mondo e non esiste un libretto delle istruzioni. Per questo, pur mostrandosi sempre molto comprensivi con i figli, la coppia reale avrebbe introdotto una regolache nessuno può infrangere e che servirebbe a mitigare i litigi tra i royal baby. “Gridare è off limits”, così rivela una fonte al Sun, che aggiunge: “Qualsiasi accenno di urla l’uno contro l’altro viene affrontato allontanandoli”. I bimbi, però, non vengono puniti. Del resto, alla loro età, piccoli dispetti e dissidi sono normali. L’insider rivela: “Le cose vengono spiegate e le conseguenze delineate e non gridano mai contro di loro”. William e Kate, quindi, dividono i litiganti e, poi, parlano con ognuno, in privato, in modo da far loro capire perché hanno sbagliato e devono chiedere scusa. I Cambridge sono ammirati anche per la pazienza, il senso di giustizia e la razionalità che adottano nell’educazione dei figli. Tutte qualità per nulla scontate oggi.

Quaranta anni fa il matrimonio tra Carlo e Lady Diana, ora spunta una fetta di torta

E cosa rimane di quelle nozze tanto favolose quanto tragiche? Una fetta di torta di 20 centimetri per 17, del peso di 790 grammi che, ci informa il Daily Mail, verrà battuta all'asta il prossimo 11 agosto. Una porzione di pasta di mandorle e glassa decorata con lo stemma reale nei colori blu, oro e rosso. A conservare per tutti questi anni la "reliquia" royal, avvolta ancora nella pellicola trasparente e posta in una tortiera, è stata Moyra Smith, un membro dello staff della Regina Madre la quale, all'epoca, viveva a Clarence House. Nel 2008, però, la fetta di torta venne acquistata da un collezionista che ora l'ha affidata alla casa d'aste di Dominic Winter, di Cirencester, Gloucs. La base d’asta è di 500 sterline. Oltre alla principesca fetta sarà venduto anche un ordine di servizio per il matrimonio nella Cattedrale di St. Paul e persino il programma Royal Wedding Breakfast. A quanto pare la porzione è stata tagliata da una torta creata appositamente per il personale di Clarence House. Infatti per il matrimonio di Carlo e Lady Diana, avvenuto il 29 luglio 1981, vennero realizzate ben 23 torte. Chris Albury, l'esperto di oggetti reali della casa d'aste, ha dato al futuro compratore un consiglio di cui, probabilmente, non aveva bisogno:"Non consiglierei di mangiarla, ma dopo 40 anni è chiaramente destinata a durare. È un ricordo curioso e unico che celebra un matrimonio reale che mantiene un fascino duraturo per gli appassionati di regalità britanniche in tutto il mondo". Decisamente (quasi) nessuno rischierebbe un'intossicazione con quello che assomiglia sempre di più a un vero e proprio reperto archeologico. Un'ultima curiosità. Sulla tortiera che ha custodito per decenni il dolce c'era scritto: "Maneggiare con cura. La torta nuziale del principe Carlo e della principessa Diana, MC Smith" .Se solo il principe Carlo e Lady D. avessero "maneggiato con cura" anche il loro matrimonio...

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti