"Ho un mieloma". In un post il dramma di Giovanni Allevi

Il compositore costretto a fermarsi a causa della scoperta di un mieloma: annullato il tour mondiale estivo che l'avrebbe portato anche in Asia

"Ho un mieloma". In un post il dramma di Giovanni Allevi

Con un post che ha sconvolto i suoi tantissimi seguaci e ammiratori, il pianista Giovanni Allevi ha annunciato pubblicamente di avere un mieloma e di doversi curare. "Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa", ha scritto il 53enne compositore di fama internazionale. La malattia lo costringerà a un periodo di stop per potersi concentrare sulle cure e sembra essere questo uno dei crucci maggiori per Allevi, che come tutti gli artisti si nutre del pubblico e della sua arte.

"La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco", ha concluso il suo post, breve ma particolarmente intenso e straziante per chi lo conosce. Ma in fondo a questo, Giovanni Allevi ha voluto lasciare una nota di speranza, per sé stesso e per i tanti ammiratori e sostenitori della sua arte: #tornopresto. Un hashtag che ha scaldato i cuori di chi si è imbattuto in quelle poche righe dal significato enorme.

Chi ha seguito le ultime esibizioni di Giovanni Allevi, quelle del tour Estasi da poco cominciato, aveva notato della sofferenza fisica da parte del compositore, che nonostante tutto non ha mai smesso di regalare al suo pubblico il suo sorriso, continuando a esibirsi finché ha potuto, finché la malattia non gli ha presentato il conto salatissimo costringendolo a fermarsi. Quella stanchezza, quell'affaticamento, avevano un nome: mieloma. Dopo l'ultimo acclamato live alla Konzerthaus di Vienna, la consapevolezza di non poter più continuare l'attività concertistica, che a fine estate avrebbe segnato l'atteso ritorno di Allevi anche in Giappone e in Cina. Tantissimi i messaggi di sostegno che sono arrivati a Giovanni Allevi da parte dei suoi sostenitori, fan, seguaci e anche da chi, finora, non ha seguito il suo percorso artistico.

Il mieloma è una patologia del sangue, un tumore delle plasmacellule, ossia quelle del sistema immunitario che si trovano nel midollo osseo e che producono anticorpi.

Il percorso di cura del mieloma è molto complesso e prevede, tra le altre cose, le sedute chemioterapiche tradizionali ma anche trattamenti farmacologici con corticosteroidi. Tra i sintomi ci sono forti dolori ossei, accompagnati spesso da fratture, ma anche problemi renali, indebolimento del sistema immunitario, debolezza e confusione mentale.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica