Insulti e offese a Malika Ayane sul ​web dopo la puntata di X Factor

Dopo l'ultima puntata del talent canoro di Sky, Malika Ayane è stata bersagliata da insulti e offese sui social. Sdegnata da tanta violenza verbale, la cantante ha pubblicato un post di denuncia su Instagram

Insulti e offese a Malika Ayane sul ​web dopo la puntata di X Factor

"Mi sono svegliata molto amareggiata leggendo parte dei commenti alla puntata di ieri. Tranne alcuni molto creativi nell’inadeguatezza, il livello di linguaggio e di pensiero é veramente basso. Basso e violento. Inaccettabile". Con queste parole Malika Ayane ha commentato stamani i messaggi di insulti e offese ricevuti sui social dopo l'ultima puntata del talent di Sky X Factor, dove è giudice. La cantante ha affidato a Instagram il suo pensiero sull'attacco mediatico ricevuto, pubblicando un post di sdegno per le offese, anche razziste, ricevute. "Non si tratta di orgoglio ferito - spiega Malika Ayane nel suo post Instagram - perché contestata ma di delusione per come ancora in molti confondano la critica con l’offesa e per come il livore divori certe persone e ne accechi l’intelligenza. Le sole parole che si possono utilizzare con leggerezza, sono quelle d’amore. Per le altre vi consiglio di ragionare con calma e sceglierle con cura. Sono una donna adulta e strutturata quindi vi concedo di sentirvi dei paladini della giustizia per avermi chiamata ‘cogliona’ o ‘puttana razzista’. se al mio posto ci fosse stata una persona fragile o delicata avreste potuto fare dei danni. Siate più responsabili, siate l’esempio positivo".

Il post social di denuncia e sdegno ha ricevuto l'apprezzamento e il sostegno di molti colleghi della cantante, primi tra tutti Laura Pausini, Giorgia e Nek. Quest'ultimo ha condiviso le parole di Malika Ayane, invitandola però a guardare oltre e a proseguire a testa alta: "Cara Malika fa male leggere questi commenti e posso solo immaginare come tu possa sentirti. Purtroppo questa è la cultura dell’odio. Molto diffusa di questi tempi e soprattutto in certi ambienti...come questo. Se puoi rispondi con un sorriso al dolore che porti. È l’unico antidoto l’unico modo per evitare che il peso di quelle parole ti schiaccino. Per il resto avanti così".

La cantante milanese ha pubblicato, seppur coprendo i nomi, lo screenshot di alcuni commenti offensivi e razzisti ricevuti. Parole dure e pesanti che hanno riportato in primo piano quando sui social sia diffuso il cyberbullismo, anche e soprattutto tra i personaggi famosi. L'ultima in ordine di tempo, ad aver denunciato alcuni account per averla offesa in privato e pubblicamente su Instagram, è stata Sabrina Salerno, ma prima di lei anche l'influencer Chiara Ferragni.

Mi sono svegliata molto amareggiata leggendo parte dei commenti alla puntata di ieri. Tranne alcuni molto creativi nell’inadeguatezza, il livello di linguaggio e di pensiero é veramente basso. Basso e violento. Inaccettabile. Non si tratta di orgoglio ferito perché contestata ma di delusione per come ancora in molti confondano la critica con l’offesa e per come il livore divori certe persone e ne accechi l’intelligenza. Le sole parole che si possono utilizzare con leggerezza, sono quelle d’amore. Per le altre vi consiglio di ragionare con calma e sceglierle con cura. Sono una donna adulta e strutturata quindi vi concedo di sentirvi dei paladini della giustizia per avermi chiamata ‘cogliona’ o ‘puttana razzista’. se al mio posto ci fosse stata una persona fragile o delicata avreste potuto fare dei danni. Siate più responsabili, siate l’esempio positivo .

Un post condiviso da Malika Ayane (@damalikessa) in data:

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti