Isola dei Famosi, la figlia di Eva Henger: "Il cannagate mi ha provocato stress. Mi sono coperta di macchie bianche"

Intervistata da Diva e Donna, Mercedesz Henger ha confessato di aver avuto un problema di salute legato al cannagate dell'Isola dei Famosi

Dopo il cannagate all'Isola dei Famosi, la famiglia Henger non sta passando di certo un momento semplice.

Tra accuse, attacchi e - purtroppo - anche minacce, Eva, il marito e la figlia hanno dovuto fare i conti con la cattiveria delle persone. Questa situazione parecchio pesante sta facendo soffrire Mercedesz Henger che ora ha rivelato un retroscena. Intervistata da Diva e Donna, la figlia di Eva ha confessato di aver avuto alcuni problemi di salute: "Tutto questo mi ha provocato enorme stress. Per giorni ho dormito malissimo e sono stata coperta di macchie bianche. Il dermatologo mi ha detto che erano dovute proprio alla tensione. Poi solo adesso, da due settimane, sono tornata a convivere col mio ragazzo Leonardo: era andato via di casa. Lo stress di tutta questa vicenda ci aveva fatto lasciare: io pensavo solo a quello".

Poi si lascia andare sul suo fidanzato: "Abbiamo vissuto un periodo di crisi e lui era andato via di casa. Forse le tensioni tra noi sono state provocate anche dal periodo di stress che ho vissuto per la vicenda del cannagate all'Isola. Quando mia mamma era sull’Isola pensavo solo quello ed ero sempre in tensione. Ora che è tornata va un po' meglio".

Ma se la crisi con il fidanzato Leonardo è rientrata, non si può dire lo stesso sullo scandalo del consumo di marijuana. "Ormai l’hanno capito tutti - dice Mercedesz - non si arriverà da nessuna parte, ma almeno smettiamo di dire che nella vita bisogna essere sinceri. Sta passando questo messaggio: 'Non dite la verità perché verrete lapidati da tutti'. Non odio Francesco Monte, non ho sentimenti di rabbia, avrà i suoi motivi per non dire la verità". La figlia di Eva, invece, è delusa da Alessia Marcuzzi: "Mi ha delusa e ferita. Non me l’aspettavo proprio da lei".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.