Isola dei Famosi, Siffredi: "Il cannagate? Pure nella mia edizione e nelle altre"

Intervistato da Leggo, Rocco Siffredi ha svelato che anche nelle scorse edizioni di Isola dei Famosi i naufraghi hanno sempre fumato marijuana

Si torna a parlare di cannagate all'Isola dei Famosi, ma questa volta a farlo è un ospite d'eccezione: Rocco Siffredi.

Intervistato da Leggo, il porno attore ha confermato la versione che Giulia Calcaterra ha fornito a Striscia la Notizia a proposito della marijuana che sarebbe circolata tra i concorrenti delle precedenti edizioni dell’Isola. Siffredi, concorrente del programma nel 2016 e ospite nel 2017, nonostante tutto spiega di essersi schierato dalla parte di Francesco Monte.

"Mi dispiace per Eva Henger e soprattutto per Francesco - dice a Leggo -. Eva sembra essere rimasta indietro di mille anni e Francesco poteva vivere un’esperienza bellissima che invece è stata rovinata. E’ un ragazzo giovane e di grande personalità e per una stronzata ha perso tutto. Perché credetemi il cannagate è successo anche nella mia Isola e in quella di Malena, ma anche nelle altre. Mai nessuno però ha parlato di uno spinello in diretta tv. Ma davvero stiamo polemizzando su uno spinello? La cannabis è legale in metà mondo, è stato montato un caso inutilmente. Ripeto, mi dispiace molto per Eva che sembra essere rimasta indietro di trent’anni".

Nella lunga intervista, poi, Rocco Siffredi rivela che non disdegnerebbe ripetere l'Isola dei Famosi, soprattutto dopo la partenza per l'Honduras di Valeria Marini. "Io con Valeria ci tornerei subito - continua il porno attore - almeno scaldiamo quest’edizione. Scherzi a parte l’Isola è terapeutica, io ci tornerei pure gratis, dovremmo farlo tutti almeno una volta all’anno. Sei lontano dallo stress, completamente immerso nella natura e questo Valeria lo sa benissimo e fa bene a tornarci".

E lasciate da parte le battute, Siffredi confessa che all'Isola non c'è alcuna possibilità di consumare rapporti sessuali. "Ragazzi sono tutte chiacchiere - conclude -. Vi assicuro che non funziona niente, siamo completamente a digiuno. Di questa edizione non posso parlare perché non c’ero, ma sulla mia Isola c’è stato qualche flirt soft, ma parliamo di abbracci, nessuno si è svegliato la mattina con il viso contento. L’unico fuoco era quello che ci riscaldava".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ciccio_ne

Ven, 16/03/2018 - 11:20

cosa ci trovate di cosi strano? Il referendum fu un plebiscito verso la legalizzazione che solo una politica chiusa, riversata su se stessa e prona alle mafia ha disatteso per decenni. Il volere civile è chiaro! Tutto il resto è inutile perbenismo.....la gente se vole fa le canne!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 16/03/2018 - 11:34

---rocco siamo d'accordo--in italia è pure legale la canna--ci sono già 400 negozi sul suolo italico che fanno affari a gogò---ma qui più che un ragionamento moralistico è un ragionamento di opportunità---è da stupidi farsi le canne in honduras -dove chi possiede qualsiasi droga rischia fino ai 12 anni di carcere--è questa la strizza che ha avuto la Henger--non credo trattasi di moralismo---mi piace molto viaggiare e lo faccio spesso con gli amici---però in ogni paese dove mi reco mi informo preventivamente e per sommi capi su quello che si può fare e quello che non si può---mi piace essere alternativo e fuori dalle righe ma non sono certo stupido---swag ganja

Luprotts70

Ven, 16/03/2018 - 14:47

A sto giro sono stranamente d'accordo con elkid... E comunque gira e rigira stiamo parlando del nulla più assoluto....

frabelli1

Ven, 16/03/2018 - 15:20

Sarò legale in metà mondo, ma non in Honduras e se sei ospite di quella nazione ne rispetti le regole altrimenti non vai. Ora la domanda, come ci arriva la droga se questi non hanno cibo? Allora è tutta una bufala, una finta, si fanno le canne e mangiano tranquillamente. Mi spiace ,a sono d'accordo con la Henger. Se vuoi farti una canna te la fai di nascosto e non sotto una tenda.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 16/03/2018 - 17:59

Ma quelli dell'Honduras ancora non hanno reclamato qualcuno da inquisire dopo tanto parlare e tante testimonianze ???

Ritratto di MariannaE

MariannaE

Ven, 16/03/2018 - 19:28

BRAVO ROCCO ! Con questa rivelazione hai confermato LA VERITA' DI EVA !!!..... FINALMENTE QUALCUNO SMASCHERA MONTE e Co. !

apostata

Sab, 17/03/2018 - 11:21

è triste che questi personaggi vengano considerati riferimenti importanti e che a loro siano dedicate paginate di giornali