Iva Zanicchi tuona: "Perché a Sanremo vanno solo quelli di sinistra?"

La cantante difende Rita Pavone: "Chi mette in mezzo la politica sulla sua partecipazione a Sanremo fa schifo. Lei non ha bisogno di raccomandazioni"

Come già ci ha abituati, Iva Zanicchi dice la sua senza mezzi termini e giri di parole. Questa volta nel mirino è finito Sanremo: "Perché a Sanremo ci devono andare solo quelli di sinistra? Ma andiamo!". La cantante ha preso le difese di Rita Pavone, recentemente attaccata per la sua partecipazione al Festival della canzone italiana: "Chi mette in mezzo la politica sulla partecipazione di Rita Pavone fa schifo". L'attrice si è dunque schierata dalla parte dell'ex "Gian Burrasca", che torna in gara dopo 48 anni: "Ma vi sembra che una con la carriera di Rita abbia bisogno di raccomandazioni politiche?". Eppure secondo i "democratici" questa edizione sarebbe rivolta esclusivamente ai sovranisti e ai sostenitori della Lega di Matteo Salvini.

Nell'intervista rilasciata all'Adnkronos, l'ex politica ha speso parole al miele nei confronti della collega: "Oltre ad essere una donna meravigliosa e sensibile, al contrario di come qualcuno vorrebbe farla apparire, Rita è una grande artista. La prima ad avere successo in tutto il mondo". E ha fatto un paragone con Ornella Vanoni e Loredana Bertè: "Come è stato per loro, che sono tornate al Festival in questi anni facendo un'ottima figura, non vedo perché non dovesse tornarci lei, che è stata ed è una grande artista".

"Non sono al Festival? Peggio per loro"

La Zanicchi ha promesso che seguirà attentamente la 70esima edizione, rivelando di esserci "molto legata", anche perché è "l'unica donna ad aver vinto tre volte il Festival". Si è detta piuttosto scoraggiata per un eventuale invito nell'ambito delle celebrazioni del settantennale: "Non mi aspetto niente. L'anno scorso che c'era il cinquantennale della vittoria di 'Zingara' e me lo sarei aspettato. Ma non è arrivato. Quest'anno non mi aspetto niente. Poi, certo, se mi chiamano ci vado. Ma credo che mi avrebbero già chiamato".

La cantante ha tuttavia precisato di sentirsi fortunata: "Non mi posso proprio lamentare. Credo di non aver avuto mai tanto successo come adesso". In effetti da una parte il libro che ha scritto ("Nata di luna buona") sta andando "molto bene ed è entrato anche in classifica"; dall'altre le trasmissioni televisive "fanno a gara per invitarmi perché i miei interventi pare siano molto apprezzati". La Zanicchi infine ha concluso ridendo: "E quindi, se al festival non mi invitano, peggio per loro!".

Segui già la pagina di gossip e spettacoli de ilGiornale.it?

Commenti

maurizio-macold

Gio, 09/01/2020 - 15:26

Signora Zanicchi, per favore, si limiti a fare la cantante (se ancora ci riesce) e ringrazi il Berlusca che per ignoti motivi l'ha fatta diventare addirittura una parlamentare! Tanto la paghiamo noi, a lui che gliene frega.

maurizio-macold

Gio, 09/01/2020 - 15:28

Beh, Rita Pavone non mi sembra di sinistra, o no?

Ritratto di Paper_

Paper_

Gio, 09/01/2020 - 15:42

Ma hanno trasformato il festival della canzone italiana nel festival della politica italiana? A parte che non guardo San Remo, ma che cosa c'entra se un cantante ha idee politiche con la manifestazione canora? Avete rotto a mettere tutto in politica rossi del cavolo

Happy1937

Gio, 09/01/2020 - 15:46

L'attuale squallida kermesse di San Remo non merita di essere gratificata dalla partecipazione di una vera artista come Rita Pavone.

ziobeppe1951

Gio, 09/01/2020 - 16:14

MAGOLD...eri sparito da un pezzo perché “asfaltato”...che fai..ci riprovi?..

baronemanfredri...

Gio, 09/01/2020 - 17:06

MACOLD LA STESSA LETTERA INVIALA A TANTISSIME STONATISSIME CANTANTI DI SINISTRA ORMAI DIMENTICATE ED HANNO GIA' INTRAPRESO IL VIALE DEL TRAMENTO DA ANNI, E MAI PIU' ASCOLTATE SOLTANTO PER SENTIRE DIRE DA QUESTE STONATE SONO CONTRO SALVINI E LA STESSA LETTERA LA INVIA A ATTRICETTE E ATTORI ORMAI DIMENTICATI. ALMENO IVA ZANICCHI E' IVA ZANICCHI LE ALTRE NON SONO NEANCHE METEORE, MA SPAZZATURA DELLA FU TELEVISIONE ITALIANA. VOGLIAMO ESSERE PRECISI MACOLD? LEI PRIMA DI PARLARE SI DEVE RICORDARE CHE SONO STATI ELETTI MOLTISSIMI ATTORI E CANTANTI NELLA SINISTRA UNO DEI TANTI GJNO PAOLI E POI LA INCAPACE CHE SI E' DIMESSA DOPO POCHI GIORNI FRANCA RAME. QUINDI PRIMA DI "BERLUSCA" COME TU LO CHIAMI RICORDATI DEL PCI O DEL PD. PRIMA DI SCRIVERE STAI ATTENTO PER NON FARE LA MILIARDESIMA CATTIVA FIGURA O MALA FIGURA. ALMENO IVA ZANICCHI HA FATTO QUALCOSA GLI ALTRI SOLO HANNO RUBATO LO STIPENDIO COME MEMORIA STORIA I FAMOSI PEONES EX DC FALLITI.

pendra

Gio, 09/01/2020 - 17:20

La polemica sulla partecipazione a Sanremo di Rita Pavone é assolutamente sciocca ignorante e infarcita di malafede e odio politicizzati. A parte che si tratta pur sempre di canzonette, quindi é puerile e vergognoso mettere sempre di mezzo la politica ma si sa.....la colpa é sempre delle soliti pennivendoli di regime che per fare notizia tendono sempre ad alzare polveroni mediatici inutili e faziosi. La Pavone é una delle poche cantanti italiane che in una carriera più che trentennale ha venduto (quando ancora la musica si ACQUISTAVA e non RUBAVA) più di 30MILIONI di Dischi in Tutto il MONDO. Non come certe Passionarie Sinistre che devono la propria notorietà alla sporadica partecipazione della sagra della fava o della Salamella. Per favore lasciate fuori la politica mds Sanremo che fino a prova contraria é ancora il Festival della CANZONE Italiana:

philwoody52

Gio, 09/01/2020 - 18:31

to maurizio- macold: fammi capi tu paghi cosa? da come scrivi devi essere di origi stellato a molto di sinistra, diquelli si che sono a carico dello stato

maurizio-macold

Gio, 09/01/2020 - 18:38

Signor BARONEMANFREDI... (17:06), sono decenni che non vedo Sanremo perche' non mi interessa quel tipo di manifestazione e di musica. Le ultime volte che l'ho visto ero bambino ma vi ero costretto perche' c'era un solo in canale TV. Se lei leggesse senza prevenzione i miei post notera' che non ho affatto polemizzato sulla partecipazione al festival della Pavone che ai suoi tempi era un'ottima cantante tant'e' che ne comprai diversi 45 giri. Invece chi la butta in politica, oltre a lei, e' la Zanicchi che fa polemica forse perche' non e' stata invitata. Infine mi scusi una precisazione: Franca Rame non era una cantante ma una grande attrice di teatro, e siccome non c'e' piu' mi sembra quantomeno inopportuno citarla. Sia piu' educato ed equilibrato.

Trinky

Gio, 09/01/2020 - 19:10

maurizio-macold...giusto, infatti se legge tutti i giornali avrà ben visto i commenti di quelli della vostra parte politica!

electric

Ven, 10/01/2020 - 08:53

Maurizio macold, se volevi fare la figura del ridicolo ci sei riuscito in pieno.

maurizio-macold

Ven, 10/01/2020 - 09:33

Signor ZIOBEPPE1951, non sara' certamente una persona come lei con le sue idiote argomentazioni ad "asfaltarmi" e se vuole fare un piacere a se stesso eviti di tirarmi in ballo sul forum.