Jennifer Aniston vuole la figlia di Brad e Angelina nel suo film

La proposta farà sicuramente gola alla ragazzina che vorrebbe tanto fare l’attrice, come i suoi genitori. Ma Angelina Jolie non è d'accordo

Più cresce e più diventa bella. La primogenita naturale dei Brangelina, Shiloh Jolie-Pitt, 13 anni, ha conquistato l’attenzione della stampa, dopo la sua recente operazione all’anca. Anche il mondo del cinema ha puntato gli occhi su di lei, grazie al suo volto angelico, identico a quello di papà Brad Pitt, ma con la bocca carnosa di Angelina Jolie. La 13enne, infatti, è finita al centro di una diatriba che vede come protagoniste la mamma e l’attrice Jennifer Aniston, prima moglie del padre. A quanto pare, la star di "Friends", diventata anche una produttrice cinematografica affermata, vorrebbe ingaggiare la piccola Jolie-Pitt per il suo prossimo film. La notizia è riportata da diverse testate di gossip americane e ripresa dalla rivista "Amica".

La proposta farà sicuramente gola alla ragazzina che vorrebbe tanto fare l’attrice, come i suoi genitori. A guardarla, Shiloh sembra avere tutte le carte in tavola per spaccare lo schermo. Ha il volto di un angelo ma anche una grinta da vendere. Quello che più ha colpito è la forza con cui la 13enne mostra la sua identità, nonostante la sua giovane età: Shiloh, infatti, detesta gli abitini e i capelli lunghi e con i boccoli, come tutte le principessine di Hollywood. Lei ama vestirsi da "maschiaccio" con jeans, felpe e scarpe da ginnastica , preferisce portare i capelli corti, e si fa chiamare "John" o "Peter". Questo la rende profondamente misteriosa e intrigante agli occhi della stampa e non solo.

L’idea di vedere sua figlia sul grande schermo pare che entusiasmi Brad Pitt, che da poco ha ricucito un rapporto con i suoi figli, nonché con la sua ex, Jennifer Aniston. Proprio per questo, sarebbe molto felice se a lanciare la carriera di Shiloh fosse proprio la sua prima moglie.

Del parere opposto, invece, Angelina Jolie, che crede sia presto per il suo esordio cinematografico e teme che questa occasione possa distogliere l’attenzione della figlia adolescente dallo studio. Oltretutto non ha di buon occhio la sua collega ed ex rivale in amore e ha paura che tra Shiloh e Jennifer Aniston si possa creare un rapporto "speciale", riaprendo la rivalità tra le due star di Hollywood, sopita dopo il divorzio da Brad Pitt. Oltre alle labbra carnose, con sua figlia Angelina condivide la passione per le cause umanitarie. Solo due anni fa sono partite insieme per visitare un campo profughi in Giordania. Dedicarsi al cinema toglierebbe tempo alle passioni precedenti, raffreddando il rapporto madre-figlia.

Eppure un tempo Angelina Jolie ha sostenuto tutte le cause di Shiloh. Commentando la sua scelta di vestirsi come un "maschio", Angelina aveva detto: "Dico alle mie figlie 'Scopri chi sei, cosa pensi e per cosa vuoi combattere' " . Se Shiloh volesse davvero fare l’attrice, e lottare per realizzare questo suo sogno, Angelina non potrà far altro che accettarlo. Dopo tutto, probabilmente, il loro rapporto era così speciale non tanto per gli interessi in comune, quanto per la fiducia reciproca e incondizionata, qualcosa che solo una madre e una figlia possono avere.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.