Kevin Hart è gravissimo: resterà paralizzato dal collo in giù. Ma la moglie smentisce

Un primo comunicato su Kevin Hart parlava di gravissima lesione spinale che gli avrebbe causato una tetraparesi ma la moglie ha smentito tutto e ha dichiarato che l'attore "starà bene"

Dopo la notizia del tragico incidente automobilistico occorso all'attore comico Kevin Hart domenica mattina, l'ospedale in cui l'uomo è ricoverato ha emesso il primo bollettino medico ufficiale. Il quadro che si è profilato è ben più grave rispetto a quanto non ci si potesse immaginare, tanto da gettare nello sconforto tantissimi fan dell'attore e i suoi amici.

I medici dello UCLA Medical Center hanno riferito che l'attore, da poco 40enne, ha riportato una gravissima lesione spinale che lo costringe alla paralisi totale dal collo in giù. Oltre alla tetraparesi, Kevin Hart ha riportato anche traumi irreversibili alla laringe che non gli consentiranno più di parlare. L'attore era sulla sua nuova Plymouth Barracuda, auto che si era voluto regalare per il suo compleanno pochi giorni fa. Le dinamiche dell'incidente non sono ancora state rese note ma l'attore stava percorrendo la Mulholland Drive, una delle strade più difficili di Hollywood, quando per cause da accertare ha divelto il guardrail. Le immagini dello schianto sono agghiaccianti, dai frame diffusi si può vedere il tetto della vettura completamente schiacciato dall'impatto. Non è ben chiaro se alla guida ci fosse proprio l'attore o un altro uomo, anche lui fortemente traumatizzato alla schiena dall'impatto. In ogni caso, la polizia fa sapere che chiunque fosse alla guida non era in stato di ebrezza. Con loro a bordo c'era anche una donna.

Dopo il bollettino medico diffuso dai medici che hanno in cura Kevin Hart, anche la famiglia ha voluto rilasciare un comunicato stampa tramite il suo portavoce: “È con profondo dolore che annunciamo che Kevin Hart resterà paralizzato dal collo giù. Ha subito un trauma al collo e alle sue corde vocali, anch'esse paralizzate, che non gli danno la possibilità di tornare a parlare. [...] Chiediamo rispetto ai fan per il desiderio di privacy e riservatezza della famiglia di Kevin.

È di pochi minuti fa la versione della moglie di Kevin Hart, pubblicata dal sempre attento sito TMZ, che ha smentito la versione fornita dal portavoce della famiglia. La donna è stata intercettata durante una pausa caffè prima di tornare dal marito. Eniko Hart ha dichiarato che “Kevin starà bene” e che è sveglio e in ripresa. Sembra quindi fortunatamente scongiurata l'ipotesi della tetraparesi per l'attore.

Commenti

rodolfoc

Mar, 03/09/2019 - 07:20

Si certo, la moglie conosce la medicina meglio dei medici e dei chirurghi dell'ospedale. Ma per favore... Infatti ha solo detto genericamente che "sta bene". Povero ragazzone!