"L'Italia sta esagerando". E Chiara Ferragni perde le staffe: "Chiudi la bocca"

Chiara Ferragni sbotta contro un internauta che accusa l'Italia di aver esagerato nell'atteggiamento mostrato per combattere il coronavirus

Nella giornata di ieri, 9 marzo, Chiara Ferragni e Fedez hanno avviato una campagna di raccolta fondi per intensificare la terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano in seguito alla diffusione del coronavirus.

La Ferragni, che è una delle influencer più note a livello mondiale, è riuscita a far arrivare il suo messaggio in 93 paesi in tutto il mondo ma, ancora una volta, c’è chi tenta di sminuire lo stato di emergenza sanitaria in cui si trova l’Italia. Così Chiara, che in più di un’occasione ha manifestato la sua preoccupazione per quanto sta accadendo nelle ultime settimane, non è riuscita a rimanere in silenzio di fronte ad uno dei commenti di chi continua a sostenere che “l’Italia stia esagerando”.

Scusa, ma state esagerando. Tutta l’Italia sta esagerando, mi dispiace”, ha commentato uno dei tanti follower (probabilmente americano) della Ferragni scatenando la sua reazione furiosa. “Sei qui e sai cosa sta succedendo? – ha sbottato l’imprenditrice digitale - .Hai sentito le notizie, visto cosa sta succedendo nei nostri ospedali che sono sovraffollati di gente che non sta bene? Allora chiudi la bocca e fai un favore a tutti”.

Spazientita per questi continui tentativi di sminuire la situazione italiana, la Ferragni ha postato la sua dura replica all’utente del web anche nelle sue Instagram story, aggiungendo di essere veramente stanca di certa gente. “La mia pazienza ha un limite. Questo è un problema serio. Tutta l’Italia è bloccata e in quarantena – ha sottolineato Chiara - . Sono stanca delle persone che non la prendono seriamente”.

La imprenditrice digitale e il marito Fedez hanno preso a cuore fin da subito la situazione italiana e, preoccupati, hanno tentato di correre in soccorso di chi in questo momento ne ha maggiore bisogno: ospedali, medici e infermieri. La loro campagna di raccolta fondi in poco più di 24 ore è riuscita a racimolare oltre 3 milioni di euro per le terapie intensive con donazioni provenienti da 93 paesi nel mondo. “La più grossa raccolti fondi d’Europa mai fatta su Gofoundme – ha sottolineato il rapper - . Da ieri sono partite campagne di raccolta fondi per tutti gli ospedali d’Italia. Il potere della condivisione. Grazie”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.