Meghan fatta fuori da foto e video della famiglia

Il principe Carlo attua una piccola vendetta contro Meghan Markle, ma la duchessa deve vedersela con dei presunti video hard che potrebbero compromettere la sua reputazione

Meghan Markle fatta fuori da foto e video della royal family

Meghan Markle è la protagonista (quasi) assoluta delle Pillole Reali di questa settimana. Più che della sua presenza, però, parleremo della sua assenza. Le immagini della duchessa, infatti, sono state tagliate via dai filmati realizzati in occasione del suo primo mini tour con la Regina. Anche Carlo, forse ancora adirato a causa dell’intervista con Oprah, avrebbe trovato un piccolo ma efficace modo di vendicarsi, escludendo la nuora dal post di auguri per il secondo compleanno di baby Archie. Meno male che a ridare serenità alla famiglia ci pensano i “piuccheperfetti” William e Kate, che avrebbero festeggiato il decimo anniversario di nozze con un regalo speciale.

Meghan tagliata via dai filmati con la Regina

Ricordate il tanto celebrato viaggio che Meghan Markle e Sua Maestà fecero insieme a Chester, il 14 giugno 2018? Loro due sole solette sul treno in quello che doveva essere il mini tour che avrebbe offuscato Kate Middleton? Ecco, in quell’occasione la duchessa di Sussex avrebbe più volte sfiorato la Regina. Gesto vietatissimo dal protocollo, ma ripreso dalle telecamere. La censura di Buckingham Palace si sarebbe abbattuta sui filmati, sforbiciando senza pietà tutti i momenti in cui Meghan tocca Elisabetta. La duchessa ha perso da tempo la popolarità conquistata a Londra e deve essersene accorta. Forse ha perfino capito che è meglio non dare le spalle alla royal family. Infatti lei e Harry hanno inviato i loro auguri privati a William e Kate, per il loro decimo anniversario di nozze. Benché tra le due coppie sia sceso un gelo siberiano. Meghan ha rispettato il protocollo. Peccato che sia arrivata in leggero ritardo.

La regina Elisabetta premia un’azienda di sex toys

È accaduto pure questo. Ogni anno, dal 1966, la regina Elisabetta premia le aziende britanniche che si sono distinte nello sviluppo e nell’innovazione con il Queen’s Award For Enterprise. Nel 2021 sono state 19 le società che hanno ottenuto il prestigioso premio. Tra queste c’è la Lovehoney, la più grande fabbrica di giocattoli per adulti del Regno Unito, oltre che produttore ufficiale dei gadget del film “Cinquanta Sfumature di Grigio”. Il riconoscimento è stato assegnato per la crescita incredibile del marchio negli ultimi 6 anni, che ha visto un aumento del 365% nelle vendite all’estero. Il bello è che la Lovehoney si aggiudica il premio royal per la seconda volta. La prima fu, infatti, nel 2016. Sua Maestà non si formalizza e riconosce il valore di un’azienda che aiuta il regno a crescere, creando nuovi posti di lavoro.

Il regalo d’anniversario di William a Kate

I duchi di Cambridge, sempre molto discreti, hanno lasciato trapelare pochissimi dettagli su come hanno trascorso il giorno del loro decimo anniversario di nozze. Festeggiamenti sobri, privati, a casa con i figli. Ai tabloid, però, non sfugge niente e, forse, sono riusciti a capire almeno quale regalo avrebbe fatto William a Kate per una ricorrenza così importante. Nei due nuovi ritratti ufficiali dei Cambridge, diffusi dai social, notiamo che la duchessa ha al collo una collana mai vista prima. Un pendente a forma di margherita con petali d’oro e diamanti da 9mila sterline. Il brand è Asprey London, uno dei preferiti di Kate. Insomma, gli indizi ci sarebbero tutti, ma manca la certezza assoluta. William e Kate sono i re del low profile, quindi chissà se sapremo mai la verità su questa misteriosa collana.

Tutti contro Meghan, ora spuntano i video hard

Nel suo libro, “Harry and Meghan. The Real Story”, Lady Colin Campbell, celebre penna al vetriolo, fa a pezzi l’immagine di Meghan e, come colpo di grazia, cita l’esistenza di presunti filmati hard di cui sarebbe protagonista proprio l’ex attrice. Facciamoci qualche doverosa domanda. Questi filmati esistono davvero? Sono autentici? Lady Colin sostiene di averli visti, ma non è sicura che non siano stati manipolati. Decide di parlarne lo stesso, ma la sua imparzialità su una faccenda tutta da verificare è all’acqua di rose. Servono prove, fatti. Sempre. Se proprio non è possibile trovarne, occorre trattare l’argomento con la giusta distanza. Soprattutto ora che la popolarità di Meghan Markle è ai minimi storici e la duchessa diviene un bersaglio fin troppo facile da colpire. Persino in maniera infamante e spietata, con una violenza subdola, ma non meno devastante. Allo stesso modo in cui vengono colpite molte donne, come purtroppo ci racconta la cronaca. Riflettiamoci bene.

Il dispettuccio di Carlo contro Meghan

Lo scorso 6 maggio baby Archie ha compiuto due anni. I profili social della royal family hanno pubblicato foto del bimbo con affettuose didascalie di auguri, ma l’attenzione degli utenti si è soffermata sul post pubblicato sulla pagina Instagram dal principe Carlo. Uno scatto in bianco e nero che ritrae, naturalmente, il festeggiato, l’erede al trono, Harry e…basta. Qui sta il problema. Meghan Markle non c’è. Apriti cielo. Esperti, fan e detrattori si stanno scatenando. Sarà un dispetto di Carlo nei confronti di Meghan? La prova ulteriore (qualora ve ne fosse ancora bisogno) di una faida famigliare non ancora chiusa? Un modo neanche tanto velato con cui Carlo avrebbe detto alla nuora: “Tu per me non esisti, hai chiuso con la famiglia”? L’assenza della duchessa nella foto è un indizio pesante, ma Meghan poteva aspettarsi un trattamento migliore?

Commenti

Spiacenti, i commenti sono temporaneamente disabilitati.