Cultura e Spettacoli

La minaccia di Stallone: "Presto farò Rambo 5"

L'attore, 66enne, prepara un altro sequel rianimando il suo veterano del Vietnam. Stavolta potrebbe lottare con gli alieni...

La minaccia di Stallone:  "Presto farò Rambo 5"

R5 si fa. Mica è una sigla della mutua. Stallone scatenato, dunque, perché adesso il buon Sylvester, 66 anni compiuti, parla di «un vulcano in eruzione: il magma di Rambo sta venendo in superficie». E ti pareva che l’attore non rianimasse il suo veterano del Vietnam, che con l’ultimo Rambo totalizzò 113 milioni di dollari nel mondo? Il fatto è che, con una tale cifra, Sly correva il rischio di vedersi soppiantare alla svelta, dal momento che ai produttori una cosa è chiara: con o senza lui, il mito del reduce tosto, nella giungla ecologica, adesso attraversa le generazioni. Dagli anni Ottanta ai multiplex, rivive il «Viet vet», perché lo sceneggiatore dell’erigendo film, Sean Hood ha buttato giù il canovaccio di Rambo: The Last Stand, descrivendolo - via twitter - «più in linea con un thriller da piccola città, tipo Rambo», con ciò alludendo al capostipite della serie d’oro. E chi se lo scorda quel «lascia perdere, o scateno una guerra che neanche ti sogni», sibilato da Rambo all’indirizzo dell’odioso sceriffo? Intervistato da MTV, Stallone si è lasciato andare: «Sto lavorando a una formula. Ci sono molte storie di Rambo da raccontare. Il mio protagonista non sarà oscuro. Splenderà in una luce di gloria dal fascino eroico». La crisi avanza, ma l’America tenta una rimonta possibile e richiama dall’oblio quel soldatone dai bicipiti oliati. Resta de vedere se R5 si baserà soprattutto sulla sceneggiatura di Hood, o se Sly prevarrà con la sua linea sci-fi. La star, infatti, ha rivelato - da anni lui batte su Rambo V - che nel sequel vuol sperimentare il versante fantascienza. Nel suo preventivato Rambo: The Savage Hunt, la caccia selvaggia è scatenata contro gli alieni, che invadono gli Usa. Una vecchia storia, che se mal sviluppata potrebbe affogare la star in un mare di ridicolo. Per adesso Stallone non prende il sole in panchina. E fa capire che R5 si ambienterà in Messico e in Arizona e lo vedremo finito l’anno prossimo. Chi pensava che Sly si fosse rintronato, dopo i pugni sul ring come Rocky, deve ricredersi: The Expendables 2 uscirà in agosto negli Usa (e un occhio è già rivolto al n.3 della serie). Ma non finisce qui: Stallone si ringalluzzisce, contando in Rete i fans che discutono del finale di R5 (Sly parla di far morire Rambo), si leva pure lo sfizio di fare il cattivaccio in No Rest For the Wicked, starring un ispettore di polizia con tre omicidi sul groppone. La dentiera può attendere.

Commenti