Nino D'Angelo e Gigi D'Alessio: "Avevamo litigato, vi chiediamo scusa"

I due cantanti napoletani avevano annullato le tre date del tour “Figli di un re minore” per “motivi organizzativi”: ora raccontano la verità sui social

Nino D'Angelo e Gigi D'Alessio: "Avevamo litigato, vi chiediamo scusa"

Un confronto a muso duro sfociato in un brutto litigio: è questo il motivo per cui Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio hanno annullato le tre date del loro tour “Figli di un re minore”, previste per giugno. La verità è stata raccontata dai diretti interessati in un video affidato ai loro account social. I concerti, fissati per questo mese all’Arena Flegrea di Napoli, sono stati rinviati a settembre ufficialmente per “motivi organizzativi”. Una scusa, rivelano adesso i cantanti, per nascondere la loro litigata.

È vero, avevamo litigato – ammette D’Alessio – però venti giorni fa ci siamo rivisti e abbiamo rimesso tutto in piedi”. “Purtroppo – continua D’Angelo – quello che si può fare in più giorni in venti giorni non ce l’abbiamo fatta, perché noi non volevamo fare uno spettacolo così, volevamo fare un bello spettacolo”.

Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio chiedono scusa ai fan

Lo potevamo annullare – aggiunge D’Alessio, reduce dal successo di The Voicema non era giusto annullarlo e allora abbiamo solo cercato di rinviarlo di due mesi e adesso qualsiasi cosa succeda, anche se litighiamo un’altra volta, noi il 20, 21 e 22 settembre saremo all’Arena Flegrea”.

Vi chiediamo scusa – ripete in coro la coppia – scusate, scusate, scusate”. La notizia dell’annullamento dei concerti, sold out da tempo, aveva scatenato una pioggia di critiche sui social. “Sono uno di quelli che ha acquistato i biglietti in prima fila, ma sinceramente dopo quello che è accaduto me ne sto a casa”, uno dei numerosi commenti apparsi su Instagram.

Il video di scuse è stato invece accolto con sentimenti contrastanti. C’è chi esprime ammirazione e apprezza la sincerità dei “due grandi cuori di Napoli” e chi ancora rimprovera la loro scarsa professionalità perché in tanti hanno perso i soldi per albergo ed aereo e hanno chiesto giorni di ferie che ora andranno sprecati.

Visualizza questo post su Instagram

Vi chiediamo scusa

Un post condiviso da Gigi D'Alessio (@gigidalessioreal) in data:

Commenti