Palinsesti Rai, Heather Parisi: "Avere idee sovraniste aiuta"

La showgirl italo-americana, protagonista negli ultimi tempi di una serie di scontri con Lorella Cuccarini, provoca su Twitter: "Per avere la conduzione di un programma in Rai non bastano idee sovraniste. Ma aiutano molto"

Palinsesti Rai, Heather Parisi: "Avere idee sovraniste aiuta"

Ancora una volta, Heather Parisi contro Lorella Cuccarini. Dopo la presentazione dei palinsesti autunnali della Rai - che hanno ufficializzato il ritorno a viale Mazzini della Cuccarini a fianco di Alberto Matano nella conduzione de "La vita in diretta" - non si è fatta attendere la replica della showgirl americana. Tra le due, si sa, non corre buon sangue. Colpa di una rivalità nata negli anni Ottanta per motivi professionali e che, negli ultimi mesi, ha sconfinato nella politica.

Da una parte la "sovranista" Lorella, dall'altra la globalista Heather. Il loro rapporto è via via peggiorato, tra accuse reciproche - specie da parte della ballerina di Los Angeles - di opportunismo e scarsa intelligenza. La notizia del grande ritorno della Cuccarini in Rai, inevitabilmente, ha drizzato le antenne alla sua avversaria di sempre. Che, su Twitter, ha scritto: "Non scherziamo! Per avere la conduzione di un programma sulla tv pubblica italiana non bastano un paio di dichiarazioni sovraniste. Però, di questi tempi, aiutano. Molto. #heatherparisi #sovranismo ".

Insomma, secondo Heather Parisi la sua rivale sarebbe stata scelta solo per le sue idee. Più volte Lorella si è espressa a favore delle politiche della Lega. L'opposto di Heather la quale, spesso e volentieri, commenta le vicende di attualità senza nascondere le sue idee di sinistra. Come quella volta che, ospite di Fabio Fazio nel salotto di "Che tempo che fa", ha alzato il pugno chiuso "per la difesa dei diritti". O come quando ha invitato il ministro Matteo Salvini - che aveva pubblicato un post sul Grande Fratello - a "pensare a lavorare". Intanto, l'ultimo tweet di Heather ha scatenato il putiferio, tra chi sta dalla sua parte ("Io ti amo", "sovranismo, omofobia e servilismo sono la ricetta perfetta per avere un programma in Rai") e chi invece la attacca. Come Richard, che le risponde: "Come stai rosicando". "Giusto un po'...", lo spalleggia Serena. Chissà cosa ne pensa la Cuccarini...

Commenti