Con "Parasite" vince anche l’Italia: brano di Gianni Morandi nella colonna sonora

Con "In ginocchio da te", Gianni Morandi è presente in una delle scene più importanti del film coreano trionfatore degli ultimi premi Oscar a Los Angeles

Gianni Morandi lo aveva detto in tempi non sospetti: al Dolby Theater di Los Angeles, in gara, c’era anche un pezzo di lui, del nostro paese e della storia della musica italiana. A pochi giorni dagli Oscar 2020, il popolare cantante bolognese aveva pubblicato su Facebook un post sibillino in cui annunciava la presenza di una sua canzone nella colonna sonora del film "Parasite". "Nella notte tra il 9 e il 10 febbraio, saranno consegnati i premi Oscar – ha scritto sui social Morandi - nelle nomination per il miglior film c’è anche Parasite, un film coreano, che ha nella sua colonna sonora, una canzone italiana. Guardate qualche immagine e ascoltate la canzone che io conosco bene...".

E così è stato. Nella colonna sonora del film coreano del regista Bong Joon-ho, che nella notte degli Oscar ha trionfato ottenendo quattro statuette, spiccano le sonorità di "In ginocchio da te" di Gianni Morandi. Il brano, composto dal cantante italiano nel 1964 e con il quale vinse il Cantagiro nello stesso anno, è stato scelto proprio da regista Joom-jo per una delle scene più importanti della pellicola, quella finale, dove i protagonisti sono in ginocchio. Una grande soddisfazione per Morandi e per la musica italiana in generale che però non è stata ripagata con l’Oscar. Il pluripremiato "Parasite" non ha conquistato la statuetta per la miglior colonna sonora (premio che è andato a "Joker"). Il brano di Gianni Morandi non è rientrato neanche nella categoria della miglior canzone originale. Essendo una canzone del ’64 non è stata scritta appositamente per il film sudcoreano quindi automaticamente esclusa dalle nomination.

La stima del regista sudcoreano Bong Joon-ho per la musica italiana e soprattutto per Gianni Morandi rimane però grande. Lui stesso, a margine della premiazione della Palma d'Oro ottenuta lo scorso maggio a Cannes, si disse desideroso di incontrare personalmente il cantante. Desiderio comune a Gianni Morandi, che proprio dopo le premiazioni di Cannes 2019, scrisse sui social: "Nella scena finale il regista Bong Joon-ho, ha inserito la canzone In ginocchio da te. Sono sorpreso e contento. Che bello! Magari mi invitano a cantare in Sud Corea, dove non sono mai andato...". Chissà che ora, dopo la trionfale notte degli Oscar, non ci sia un incontro e addirittura una chiamata per volare in Oriente per la prima volta e celebrare la vittoria. Intanto poche ore fa ha condiviso sui social il suo messaggio entusiasta in un breve video.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.