Pink emozionata per il regalo del figlio

Un'accoglienza dolcissima quella che Pink ha ricevuto al suo ritorno a casa: il figlio più piccolo le ha donato un delicato mazzo di fiori, con tanto di dedica

Anche ai cuori rock capita di emozionarsi e commuoversi, specialmente per gesti semplici e naturali come un mazzo di fiori donato con amore. Ed è ciò che è accaduto alla cantante Pink: al suo rientro dopo la trasferta in Brasile per il festival del Rock in Rio, la cantate è stata accolta dal piccolo di casa Jameson Moon mentre varcava il cancello della sua proprietà. Il video, girato dal marito Carey Hart, mostra il piccolo mentre raggiunge l'auto della cantante, accompagnato presumibilmente da una tata. Mazzo di fiori tra le mani e maglietta di Spider Man, Jameson sale sul sedile posteriore per abbracciare la madre e offrirle il dono: un gesto normale ma che ha riempito d'amore il cuore di Pink.

Happy homecoming. Spider-Man and flowers

Un post condiviso da P!NK (@pink) in data:

Pink abbraccia il figlio con trasporto, ribadendo di aver sentito la sua mancanza, tutto sotto l'occhio attento e la videocamera del padre che continua a riprendere. Lo stesso Carey elogia il gesto elegante del piccolino di casa che, tutto eccitato per la novità, siede tra i due parlando delle sue avventure casalinghe.

La clip è semplice e normale, ma mostra un aspetto molto dolce e intimo della vita dell'artista, sempre molto affettuosa e protettiva nei confronti di Jameson Moon e della sorella maggiore Willove Sage. Una schermatura che Pink ha dovuto mettere in atto più di una volta nei confronti delle critiche ricevute via Instagram, che hanno colpito proprio i suoi piccoli: commenti inopportuni a cui ha risposto con grinta e decisione. Una situazione divenuta intollerabile e che l'aveva costretta a limitare le pubblicazioni fotografiche per un lungo periodo, in particolare quelle dei figli, troppo fragili per l'aggressività da social network.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.