Il Principe e la piccola sopravvissuta: boom di like per William

Kensington Palace pubblica un video in cui William, in visita ufficiale in Nuova Zelanda in omaggio alle vittime di Christchurch, si intrattiene a parlare con una piccola sopravissuta. La breve clip ha intenerito il web con tanti like e commenti dei sudditi che in lui rivedono la stessa umanità di sua madre Lady Diana

Il Principe e la piccola sopravvissuta: boom di like per William

Il principe William conquista tutti su Instagram grazie a un tenero video che lo vede parlare con una piccola sopravvissuta dell’attentato alla moschea di Christchurch.
In visita ufficiale per conto della regina Elisabetta II, dopo essere stato accolto dalle massime autorità della Nuova Zelanda al suo arrivo in aeroporto, ha trascorso diverso tempo con le famiglie delle vittime e dei superstiti della strage che lo scorso 15 marzo causò 50 morti.

Oltre alle foto che mostrano il Duca di Cambridge serio e compito nel suo ruolo di rappresentante della Corona inglese, Kensington Palace ha voluto condividere sui social un video in cui William parla con la piccola Alen Alsati, ricoverata nell'ospedale pediatrico di Starship a Auckland.

La bambina si è risvegliata dal coma all'inizio di questa settimana dopo aver subito lesioni gravi. William ha salutato i suoi genitori e gli altri familiari riuniti intorno al suo letto, dove poi si è messo a sedere, visibilmente intenerito.
Hai una figlia?” gli ha chiesto la piccola Alen con la sua vocina e lui dolcemente le ha risposto “Se ho una figlia? Sì, si chiama Charlotte e e ha più o meno la tua età”.

La breve clip sta facendo il giro del mondo perché mostra il lato più semplice e umano del futuro re d'Inghilterra, quello di un padre che, alla vista di una bambina coinvolta suo malgrado in una tragedia sconvolgente, non può non pensare ai suoi tre figli piccoli.


In passato aveva già dichiarato come la sua esperienza in qualità di pilota di un'ambulanza aerea per la Royal Air Force lo avesse molto provato causandogli attacchi d’ansia dopo la nascita dei figli George, Charlotte e Louis. Nei loro confronti William è molto protettivo.

Stare a contatto con tanta sofferenza gli ha lasciato profondi segni che inevitabilmente si riaprono.
Sui social i commenti spaziano dalla tenerezza per la spontaneità del dialogo fino alla certezza che un giorno William sarà un perfetto Re. E sono in tanti su Instagram a scrivere quanto ricordi sua madre Lady Diana nel suo modo di approcciarsi al prossimo, profondamente umano e sincero.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti