Principino Louis, oggi il battesimo: tutti i dettagli

Il Principe Louis sarà battezzato questo pomeriggio: ecco chi sarà assente e chi presente, chi saranno i padrini e tutti i dettagli della cerimonia religiosa

È tutto pronto per il battesimo del Principe Louis. Alle 16 di oggi alla Chapel Royal nel St James's Palace si terrà la cerimonia religiosa cui però non prenderanno però parte la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo di Edimburgo.

A dirlo è la Bbc, che spiega come la decisione sia stata presa dal Principe William e Kate Middleton: i duchi di Cambridge hanno ritenuto ingiusto impegnare gli anziani nonni che hanno di fronte a loro una settimana fitta di impegni ufficiali, tra cui l'incontro con Donald Trump il prossimo venerdì.

Non mancheranno invece le due nonne, Carole Middleton - che come riporta l'Express è stata definita più volte "tata part time", dopo essere stata vista a spasso con George e Charlotte ed essere stata fotografata mentre andava a prendere il primogenito di sua figlia da scuola - e Camilla Parker Bowles. Quest'ultima pare essere una nonna meno presente della consuocera - a causa degli impegni della Royal Family e il suo sostegno al futuro re, il Principe Carlo - ma ha definito l'essere nonna "un'esperienza meravigliosa".

Sono sei i padrini del Principe Louis, scelti tra amici intimi e parenti: Nicholas van Cutsem, Guy Pelly, Harry Aubrey-Fletcher, Lady Laura Meade, Mrs Robert Carter e Lucy Middleton. La cerimonia religiosa sarà officiala dall'Arcivescovo di Canterbury - capo spirituale della Chiesa Anglicana - Justin Welby. Il fotografo ufficiale dell'evento sarà Matt Holyoak, mentre il piccolo Louis indosserà lo stesso vestito dei fratellini, una copia dell'abito portato dalla figlioletta della Regina Vittoria, che naturalmente non è utilizzabile essendo un cimelio da museo.

Si prevede la presenza dei nonni Michael Middleton e Carlo, degli zii James e Pippa Middleton - al momento in dolce attesa - ma non si sa se ci saranno anche il Principe Harry e Meghan Markle. Non mancheranno i genitori e i fratellini del battezzando. Si ritiene plausibile anche la presenza della tata Maria Borrallo, le cui doti educative sono ormai da settimana oggetto di cronaca. Borrallo, come riporta l'Express, è di origine spagnola e ha studiato al prestigioso Norland College. Tra le sue tecniche educative non esistono le punizioni corporali, perseguite dalla sua deontologia professionale. Il motto della scuola che ha frequentato è infatti: "Un bambino non è mai cattivo, il comportamento lo è".