La regina Elisabetta avrebbe proposto ai Sussex di vivere senza titoli

Una clamorosa indiscrezione sostiene che la regina Elisabetta avrebbe offerto la libertà di scelta a Harry e Meghan molto prima del royal wedding, ma entrambi avrebbero rifiutato

Se è vero che dalle nostre scelte dipende il futuro che ci costruiamo e che ogni bivio potrebbe rappresentare una specie di “sliding door”, è altrettanto certo che spesso è impossibile tornare indietro e cambiare le nostre decisioni. Harry e Meghan, invece, ci sarebbero riusciti annunciando l’ormai storico passo indietro dai doveri reali. Una scelta che secondo i tabloid avrebbe contrariato la regina Elisabetta. Secondo le indiscrezioni il disappunto di Sua Maestà non sarebbe da imputare solo all’annuncio in sé e al fatto che i Sussex non si sarebbero premurati di avvertirla con largo anticipo. Infatti secondo Vanity Fair la regina Elisabetta avrebbe offerto una via d’uscita ai Sussex molto prima del royal wedding.

Come ci racconta il Sun la sovrana avrebbe concesso a Meghan Markle e al principe Harry di vivere senza il peso dei titoli nobiliari. Addirittura pare che Elisabetta II abbia chiesto a Meghan se non preferisse continuare a recitare. Lei e Harry avrebbero potuto condurre una vita libera da obblighi e da impegni ufficiali. Una fonte rivela al Sun: “La regina sperava che questo avrebbe garantito all’attrice una transizione graduale alla vita reale”. Sembrerebbe che la regina Elisabetta abbia cercato in tutti modi di venire incontro alla coppia e di facilitare il cammino verso la quotidianità di palazzo. Senza forzature. Invece Meghan Markle avrebbe rifiutato dichiarandosi “felice” di divenire a tutti gli effett un membro della royal family. La fonte continua, spiegando: “Desiderava diventare un membro ‘lavorativo’ della famiglia reale".

Se questa rivelazione venisse confermata, sarebbe clamorosa e dimostrerebbe che la regina Elisabetta non solo avrebbe avuto una certa lungimiranza, ma non pretenderebbe una cieca obbedienza alla Corona da parte di chi ha vissuto una vita in tutt’altro modo. La sovrana avrebbe previsto le possibili difficoltà di adattamento di Meghan, poi puntualmente arrivate e per questo le avrebbe proposto un percorso graduale. La fonte prosegue: “L’offerta le avrebbe permesso di continuare la sua carriera, ma Meghan era felice di smettere di recitare per diventare un membro della famiglia reale”.

Sappiamo tutti come è andata a finire. I Sussex hanno annunciato il loro ritiro via Instagram, un vertice di famiglia convocato d’urgenza a Sandringham ha deciso il futuro dei Sussex, il principe Harry ha perso i gradi militari e né lui, né Meghan potranno più fregiarsi del trattamento di altezze reali. A quanto pare i duchi non conteranno neanche più sui proventi del ducato di Cornovaglia, ovvero il 95% delle loro entrate provenienti direttamente dalle “tasche” del principe Carlo.

Ora i casi sono due. Meghan Markle non avrebbe ben compreso cosa significasse essere un membro della royal family e questo le avrebbe fatto commettere un grosso errore di valutazione. Oppure la duchessa di Sussex sperava di avere un ruolo più centrale nella vita pubblica dei Windsor, magari alla pari con Kate Middleton. Anche quest’ultima opzione altro non è se non un fatale errore di calcolo. A ben pensarci potrebbe esserci anche una terza via. La nostra Meghan avrebbe accettato la vita da royal con una certa leggerezza, conscia del fatto che presto l’avrebbe abbandonata. In altre parole aveva già pianificato di tornarsene in Canada.

Il fatto che i suoi vestiti siano rimasti in un deposito oltreoceano non depone a suo favore, ma non possiamo dimenticare che si è innocenti fino a prova contraria. Forse la duchessa di Sussex ha rimandato l’invio del guardaroba, ma quando si è resa conto di non riuscire a tenere il passo con gli altri Windsor avrebbe procrastinato ulteriormente, incerta sul da farsi e sul suo futuro. Chissà se riusciremo davvero a capire la dinamica della Megxit prima o poi.