Il royal wedding di Beatrice di York rispetterà le tradizioni. Le fedi saranno in oro gallese

Procedono a gonfie veli i preparativi del matrimonio di Beatrice di York che, secondo le prime indiscrezioni, sarà un evento con molte limitazioni ma che rispetterà le tradizioni

Il lieto evento si avvicina a grandi falcate. Il matrimonio reale di Edoardo Mapelli Mozzi e di Beatrice di York è fissato per il prossimo 29 maggio. Si tratta del primo evento di grande interessere per il popolo inglese dopo i recenti scandali che hanno sconvolto la Corona. Non solo la Megxit, di cui ancora si sta facendo la conta dei danni, ma anche le accuse rivolte al Principe Andrea (padre di Beatrice), sono alcuni degli argomenti spinosi che hanno fatto preoccupare la Sovrana. Proprio il caso Eptestin ha costretto più volte alla giovane di rimandare il matrimonio. Ma da quel che sembra, i preparativi ora procedono a gonfie vele, e tutte le preoccupazioni sono un lontano ricordo.

Come riportano i primi rumor da palazzo, quello di Beatrice sarà un matrimonio sfarzoso ma con molte limitazioni, proprio per impedire che l’opinione pubblica possa creare altri problemi alla famiglia. Si ipotizza che non verrà neanche trasmesso in diretta tv, diversamente da quello che è avvenuto con Meghan e Kate. Ma le fonti riportano che sarà comunque un royal wedding che rispetterà le tradizioni della Corona. I novelli sposi si scambieranno le promesse alla cappella reale di St. James’s Palace. E le fedi nuziali saranno in oro puro dalle miniere del Galles, materiale che da oltre 100 anni viene usato per i matrimoni della famiglia reale. Eugenia di York quindi porterà avanti una tradizione che è iniziata nel lontano 1923, anno in cui Re Giorgio VI, allora duca di York, si sarebbe di lì a breve sposato con Elizabeth Bowes-Lyon. Una tradizione che viene portata avanti con grande fierezza dalla royal family, e anche se la miniera originale ha chiuso da tempo, dato che la il metallo è esaurito, nel Galles c’è ancora dell’oro nel Clogau. E dal 2011 la miniera ha riaperto i battenti, continuando instancabilmente la sua attività.

Ma questa non sarà l’unica tradizione che Beatrice ha intenzione di portare avanti per il suo royal wedding. Le fedi nuziali non sarà l’unico gioiello indossato. La sposa porterà anche una tiara di diamanti, la stessa che è stata indossata dalla sorella minore nel giorno delle sue nozze. Il gioiello però, non appartiene alla Corona. Anche se Beatrice è un membro della famiglia, non ha il diritto di poter indossare una gemma dei Windsor. Sarà gentilmente offerta da una nota gioielleria di Londra.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.