Transcendence, il film del 2014 che prevede l'arrivo di un virus nel 2021

Transcendence è un film del 2014 con Johnny Depp che sembra aver avuto l'inquietante potere di saper guardare con precisione al 2021, anno in cui la pellicola è ambientata

Transcendence, il film del 2014 che prevede l'arrivo di un virus nel 2021

Transcendence è il film con Johnny Depp che andrà in onda questa sera alle 21.10 su Rai Movie. La caratteristica principale - e forse un po' inquietante - della pellicola è che pur essendo uscita nel 2014 descrive un mondo ambientato nel 2021, in cui l'umanità deve affrontare una sfida che sembra andare al di là delle sue forze.

Transcendence, la trama

Transcendence racconta la storia di Evelyn (Rebecca Hall), una donna che dopo l'omicidio del marito Will per mano di alcuni terroristi anti-tecnologia cerca di salvare la mente dell'uomo caricandolo a un computer. Will Caster (Johnny Depp) era stato uno dei più importanti ricercatori in ambito di intelligenza artificiale ed era vicino alla creazione di una macchina in grado di sentire tutto lo spettro delle emozioni umane e, allo stesso tempo, conservare un'intelligenza in grado di immagazzinare ogni minimo atomo di sapere. Prima di tutto, però, Will era l'uomo che Evelyn amava più della sua stessa vita: per questo la donna non si pone alcun problema nel collegare la mente del suo sposo alla macchina di intelligenza artificiale.

Quando i terroristi responsabili dell'omicidio di Will scoprono quello che Evelyn ha fatto e il nascondiglio dove viene conservata la macchina in cui Will vive, la donna ha un solo modo per far sopravvivere la coscienza del suo consorte: collega la macchina - e, quindi, Will - alla rete Internet, rendendolo così disponibile da qualsiasi apparecchio tecnologico. Quello che la donna non sa - o che forse finge di non sapere per non dover affrontare la sua coscienza - è che la connessione a ogni computer della Terra porterà l'intelligenza artificiale Will a prendersi delle libertà che rischiano di farlo diventare il vero cattivo della storia.

Un 2021 di virus e tecnologie corrotte

Transcendence sembrava un film destinato a non vedere mai la luce. Come riportato dal sito dell'Internet Movie Data Base il film rientrò, nel 2012, nella lista nera delle sceneggiature di Hollywood. Si tratta di un vero e proprio elenco che indica quelle storie che hanno un'altissima probabilità di non essere realizzate e trasformate dunque in una pellicola. Transcendence riuscì a smentire questa previsione, arrivando al cinema. Tuttavia il film non ottenne un buon riscontro: nonostante la presenza di un divo come Johnny Depp alla guida del cast, la pellicola deluse sia dal punto di vista economico che da quello della critica. Su Rotten Tomatoes - sito che racchiude le recensioni ricevute da un film, restituendo allo spettatore una percentuale di gradimento - Transcendence ha solo il 19% di recensioni positive.

Ma al di là della qualità tecnica e narrativa della pellicola, il film con Johnny Depp è interessante soprattutto per la sua capacità di anticipare alcuni temi che, nel 2021, sono all'ordine del giorno. Il primo, naturalmente, è quello della tecnologia. Con l'avvento degli smartphone e il proliferare di social network e influencer, la tecnologia sta prendendo sempre più il sopravvento nella vita degli esseri umani. Come raccontato anche dal nuovo film Netflix I Mitchell contro le macchine, se la tecnologia da una parte rappresenta un modo per comunicare in modo più diretto e immediato, un cattivo uso può portare invece a conseguenze che possono essere gravi, come nel caso della dipendenza da internet. La scelta di ambientare il film proprio nel 2021 appare ancora più inquietante se si pensa che la protagonista della storia, in una scena della pellicola, viene infettata da un virus che mette a rischio la sua vita e che la tecnologia potrebbe sconfiggere.

Sebbene in Transcendence il virus nello specifico venga utilizzato a mo' di arma dai buoni per fronteggiare una minaccia sempre più ampia, i collegamenti con il periodo storico che l'Italia sta affrontando ormai da un anno rendono Trascendence un film molto più interessante di quanto non fosse quando è uscito. Se nel 2014 era solo un film di fantascienza con alcuni problemi, nel 2021 Transcendence può essere visto come una pellicola che si sofferma a riflettere sulle mutazioni di una società in continuo divenire.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento