Vittorio Cecchi Gori lascia l'ospedale accanto al figlio e all'ex moglie

Dopo il ricovero d'urgenza avvenuto due mesi fa, il produttore ha lasciato il Gemelli di Roma. Accanto a lui l'ex moglie e il figlio

Vittorio Cecchi Gori lascia l'ospedale accanto al figlio e all'ex moglie

Vittorio Cecchi Gori è stato dimesso. Ad accompagnarlo fuori dal Gemelli di Roma c'erano suo figlio Mario e l'ex moglie Rita Rusic. Il produttore cinematografico era stato ricoverato d'urgenza il 24 dicembre a causa di un grave problema cariovascolare.

Durante la sua permanenza in rianimazione, a Gori è stato anche indotto il coma farmacologico. In una foto che lo ritrae all'uscita dell'ospedale dopo il ricovero, il 75enne appare molto dimagrito - avrebbe perso più di 25 kg - ma sorridente. Come riporta il Messaggero, il suo ufficio stampa ha fatto sapere quanto sia stata importante la presenza dei suoi cari in questo percorso: "La presenza di Mario e Rita ha sicuramente aiutato Vittorio in questa fase molto delicata".

A gennaio l'ex moglie aveva rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione La Vita in Diretta: "Non è vero che c'era qualcuno che gli era vicino, non c'era nessuno. L'ho capito subito. Quando ho visto Vittorio le cose sono cambiate, c'era rancore tra di noi, non parlavamo da 6 -8 anni penso, non me lo ricordo più. Mi dispiace per quello che è successo, mi dispiacerebbe per chiunque figuriamoci per un uomo con cui ho condiviso quasi 20 anni di vita e che è il padre dei miei figli. Ti piaccia o no, quello rimane. Tutta questa situazione che c'era tra di noi - e continua- in un momento è come se fosse scomparsa, un po' è anche un lato del mio carattere, io tendo a dimenticare ciò che mi fa male".

Commenti