Spettacoli

Il dolore di Barbara Bouchet: "Vivo con 551 euro al mese"

In una recente intervista che ha rilasciato Barbara Bouchet, l'attrice delle commedie anni '70, si rivela all'ombra di un successo sbiadito dal tempo

Il dolore di Barbara Bouchet: "Vivo con 551 euro al mese"

Bella e affascinante, Barbara Bouchet è ricordata per essere stata la stella delle commedie sexy all’italiana prodotte negli anni ’70. Ora a 73 anni la sua vita è molto diversa. Come rivela in una recente intervista al Corriere, vive con una pensione di 551 euro ma è "felice lo stesso".

"Ho fatto la scoperta qualche anno fa e ho pianto tantissimo - racconta - Molti produttori che non mi hanno versato i contributi ormai sono morti. Ma andrò in pensione quando sarà il momento. Ora ho ancora le forze per lavorare". Durante l’intervista la Bouchet ricorda quando è stata chiamata da Quentin Tarantino: "Lo stimo come regista ma non come uomo - continua - sono stata chiamata per fare un film insieme a Los Angeles. Lui mi voleva nel ruolo di sua moglie e allora sono poartita. La prima volta mi ha dato buca, la seconda si fece vedere il primo giorno e poi sparì di nuovo. Sarà pure bravo ma questi non sono i comportamenti giusti. Si crede un Dio sceso in terra."

Nonostante tutto Barbara Bouchet non ha rimpianti e volge un pensiero a suo figlio Alessandro Borghese, nato dal matrimonio con un imprenditore napoletano: "Prima era solo il figlio della Bouchet - dice - ora le cose si sono invertite, ma va bene così. È anche giusto che arrivi il suo momento". L'attrice è nata in Germania. Dopo la seconda guerra Mondiale si è trasferita con tutta la famiglia negli Stati Uniti, poi negli anni '70 il ritorno iun Europa e la consacrazione come regina delle commedie sexy all'italina. Ha due figli, Massimiliamo e Alessandro, che sono nati dal matrimonio con Luigi Borghese.

Commenti