"Arbitro, mostrami l'orologio..." E Orsato ora finisce nel mirino

Il siparietto andato in scena tra l'arbitro Orsato e Cristiano Ronaldo durante il match Juventus-Roma ha incendiato i social: "Con loro ride, con noi mai"

"Arbitro, mostrami l'orologio..." E Orsato ora finisce nel mirino

La Juventus di Andrea Pirlo ha vinto per 2-0 contro la Roma di Paulo Fonseca grazie ai gol di Cristiano Ronaldo, al sedicesimo centro stagionale in campionato, e all'autorete del difensore Ibanez. La gara dell'Allianz Stadium è stata divertente, intensa e ricca di emozioni con un "simpatico" siparietto, che ha visto come protagonisti l'arbitro Daniele Orsato e CR7, che ha però diviso gli utenti sui social.

CR7 non si fida

Cristiano Ronaldo è parso particolarmente attivo e ispirato contro i giallorossi e non solo per il gol siglato. L'ex attaccante di Manchester United e Real Madrid, infatti, dopo aver realizzato il gol del vantaggio con un bel sinistro, da fermo, piazzato all'angolino alla sinistra di Pau Lopez si stava per ripetere con una sassata di destro che si è stampata sulla traversa, battendo sulla linea di porta non oltrepassandola.

Il 36enne di Funchal si è messo subito le mani nei capelli invocando il gol con l'arbitro Daniele Orsato intento a mostrargli il suo orologio spiegandogli come non avesse suonato in quanto il pallone non aveva in realtà varcato la linea di porta (grazie alla collaborazione della preziosa gol line technology).

Il portoghese, però, non contento della spiegazione del direttore di gara di Schio ha voluto verificare di persona la cosa cercando di afferrare il braccio del divertito Orsato per dare una sbirciata all'orologio. Questo episodio ha di fatto infiammato i social con tanti utenti che non hanno preso bene questo siparietto.

"Orsato ride divertito perchè Ronaldo insiste per controllare che non gli sia squillato l’avviso del gol dopo un tiro che nemmeno ha sfiorato la linea di porta. CR7 non potrebbe permetterselo, ma l’arbitro è felice come una pasqua. AJA e Juve, due cuori una capanna", il tweet al veleno del giornalista Paolo Ziliani sempre molto pungente quando si parla della Juventus.

Social bollenti

"Con loro Orsato ride. Con noi no", "Cristiano Ronaldo che vuole comprare l'orologio di Orsato. Che anni meravigliosi", "Orsato una garanzia", "L'orologio di Orsato, dopo che è stato toccato da Ronaldo, è diventato un Rolex Cosmograph Daytona", Ricordiamo che Orsato, sullo stesso campo, fece ripetere una punizione battuta alla cazzo da Chiellini che aveva messo in porta Icardi", e ancora: "La polemica su Orsato la trovo fuori luogo ed esagerata: anche ieri, secondo me, ha dato dimostrazione di grande serietà e professionalità non esultando a nessuno dei due gol", alcuni dei commenti al vetriolo per il siparietto andato in scena allo Stadium. Per questa ragione Orsato è l'uomo in meno di questa settimana e la motivazione è semplice: aver creato un precedente "pericoloso".

Trova le differenze | ‪Instagram.com/tackleduro_‬

Pubblicato da Tackle duro su Domenica 7 febbraio 2021

A onor del vero c'è stato qualche utente che non ha ritenuto "grave" quanto accaduto tra Orsato e CR7: "Io sono milanista e sinceramente è una cosa che mi ha fatto sorridere, non ci ho visto niente di male", uno dei commenti pro il siparietto tra l'arbitro e il fuoriclasse portoghese della Juventus. Di certo questo eccesso di confidenza in un momento così delicato della stagione può creare delle situazioni spiacevoli soprattutto tra i tifosi ed è semplicemente per questa ragione che il direttore di gar adi Schio è l'uomo in meno della 21esima giornata.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?