Buffon-Parma, ritorna l'amore 18 anni dopo? Il club ducale ci pensa

Buffon potrebbe tornare al Parma 18 anni dopo il suo addio. Il 41enne di Carrara ha lasciato il Psg ed è in cerca di nuovi stimoli: il club ducale è pronto a riaccoglierlo

Gianluigi Buffon ha deciso di non continuare la sua esperienza con il Psg e dunque è ora in cerca di una squadra disposto a dargli fiducia. L'ex capitano della nazionale e della Juventus nonostante i 41 anni già compiuti a gennaio non vuole appendere i guantoni al chiodo e vorrebbe continuare a giocare dato che il fisico e la testa ancora glielo permettono. La sua voglia di vincere la Champions League è ancora viva ma difficilmente Gigi riuscirà a trovare un club prestigioso disposto a dargli le chiavi della porta per affrontare la competizione per club più importante al mondo.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, però, c'è una suggestione che potrebbe riportare Buffon lì dove tutto è iniziato: al Parma. Il classe '78, infatti, fece il suo esordio proprio con i ducali nel lontano 1995. L'ex numero uno della Juventus lasciò il segno in Emilia giocando sei stagioni, mettendo insieme 220 gettoni in tutte le competizioni e vincendo tre trofei: una Coppa Uefa, una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia. Il Parma allenato da Roberto D'Aversa ha raggiunto la salvezza con pochi affanni e punta a costruire una squdra competitiva in vista della prossima stagione e avere tra i pali uno come Buffon potrebbe essere l'arma in più per poter puntare ancora più in alto. Le prossime settimane saranno decisive per la stretta finale ma vedere l'ex estremo difensore della Juventus ai ducali, ad oggi, sembra tutto meno che un'eresia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di FraBru

FraBru

Sab, 08/06/2019 - 14:27

Dai Gigi, ritorno alle origini, che poi tronano anche Cannavaro, Apolloni, Brolin, Dino Baggio, Chiesa (Enrico), Crippa e Crespo; in panchina: Ancelotti!

DIAPASON

Sab, 08/06/2019 - 17:02

ma vicino a casa sua non ci sono i giardinetti ?