Champions sorteggi: ok Juve, difficile per la Roma Ecco l'analisi dei gironi

Sorteggi di Champions e l'urna si rivela benevola per la Juve, mentre riserva un gruppo di ferro ai Giallorossi. Per il resto per Mourinho consueta bona sorte, mentre il raggruppamento C, sebbene non presenti corazzate, si caratterizza per l'estremo equilibrio

A Nyon si sono svolti i sorteggi con cui sono stati delineati i gironi della Champions 2014/2015, che vedrà il Real difendere il titolo conquistato a Maggio di quest'anno ai danni dei "cugini" dell'Atletico, i quali si sono però consolati con la vittoria nella Liga, che mancava da ben sedici anni.

Questa edizione si preannuncia interessante come sempre e nella fase a gironi vi sarà modo di assistere sia a partite di grande fascino, visto che squadre come la Roma sono in quarta fascia e quindi hanno avuto in dote un girone durissimo, sia a partite meno di cartello, ma comunque interessanti, come quelle che vedranno scendere in campo squadre come il Malmoe e il Ludogoretes, per cui essere arrivati fin qui è già un successo storico. Le uniche Italiane interessate al sorteggio sono state purtroppo la Juve (inserita in seconda fascia) e la Roma (come detto inserita in quarta), in quanto il Napoli non ha superato l'ostacolo Bilbao e sono stati quindi i Baschi ad accedere ai gironi, che hanno dato loro diritto di vivere almeno sei notti con le note della Champions League.

La squadra di Allegri è stata inserita nel gruppo A, che si può definire di media difficoltà, vista la presenza dei vice-campioni dell'Atletico Madrid, degli ellenici dell'Olimypiacos e del Malmoe, compagine svedese proveniente dai play-off. Inutile sottolineare come ai Torinesi potesse andare peggio, ma come vedremo analizzando gli altri gironi, poteva anche andare meglio. Tuttavia non si può nascondere che, Atletico a parte, le altre sono compagini abbordabili e non passare il turno nemmeno quest'anno (pur essendo il girone meno facile di quello dell'anno scorso) rappresenterebbe l'ennesimo fallimento. Alla Roma è andata decisamente peggio e non poteva essere altrimenti, visto che partiva dalla quarta fascia. I Capitolini, al ritorno in Champions dopo alcuni anni di assenza, sono stati inseriti in un girone, quello E, che sulla carta è proibitivo, visto che vi sono inseriti la corazzata di Guardiola, il City e il CSKA Mosca. Vedendo il sorteggio, viene da dire che la Roma ha fatto bene a fare un mercato di livello e che passare il turno sarà durissima ma non impossibile, considerando che un paio di stagioni orsono in un raggruppamento simile ( Con Il Villareal al posto dell'undici russo), il Napoli, seppure dato per sfavorito, finì per qualificarsi meritatamente.

Per quanto concerne gli altri gironi, per fascino spicca il gruppo B, dove però Real Madrid e Liverpool sembrano davvero viaggiare sul velluto, visto che le avversarie saranno il Basilea (però cliente da non sottovalutare) e il Ludogorets. Il gruppo C è invece il meno affascinante e forse il più equilibrato, ma Leverkusen e Monaco partono leggermente favorite su Benfica e Zenit. Il gruppo D farà reincontrare, così come l'anno scorso, Arsenal e Dortmund, le quali si disputeranno probabilmente il primo posto, con il Galatasaray pronto ad approfittare di eventtuali scivoloni e l'Anderlecht come "cenerentola". Discorso simile si può fare per il gruppo F, dove Ibra reincontrerà il suo passato, visto che il PSG si giocherà il primato con il Barca, con Ajax e Apoel Nicosia date come sfortunate comprimarie. E'andata bene al Chelsea, che nel gruppo G ha trovato avversarie abbordabilissime, quali Maribor, Sporting Lisbona e Schalke 04.

Infine, nel gruppo H, si preannuncia battaglia, perchè una tra i baschi del Bilbao, i lusitani del Porto e gli ucraini dello Shaktar battaglieranno per la qualificazione, in un girone equilibratissimo dove il Bate Borisov spera però di essere la sorpresa.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica