Coronavirus, Georgina Rodriguez: "In questi momenti difficili serve la fede"

Georgina Rodriguez ha voluto esprimere il suo pensiero sull'emergenza coronavirus e l'ha fatto con un post su Instagram: "Noi stiamo bene, coraggio per tutti quelli che lottano"

Cristiano Ronaldo sta affrontando l'emergenza coronavirus in Portogallo dato che il 9 marzo, il giorno seguente alla vittoria sull'Inter di Antonio Conte, ha deciso di partire alla volta di Madeira per stare vicino alla madre Dolores, colpita da un ictus qualche giorno prima. Il 35enne attaccante della Juventus aveva subito fatto sentire la sua voce rincuorando tutti e tranquillizzando i suoi fan e non solo circa le sue condizioni di salute: "La difesa della vita va oltre ogni diverso tipo di interesse. Vorrei offrire tutta la mia solidarietà a coloro che stanno lottando contro il virus, come il mio compagno di squadra Daniele Rugani. Il mio continuo supporto va agli splendidi professionisti che stanno mettendo in gioco le loro vite per salvare tutti noi".

Georgina si fa sentire

La compagna di Cristiano Ronaldo, la modella spagnola Georgina Rodriguez, si trova in Portogallo con l'ex attaccante di Real Madrid e Manchester United e con figli al seguito e in questi giorni difficili ha usato di meno i suoi profili social. Georgina, però, ha voluto rompere il silenzio circa l'emergenza coronavirus con un post su Instagram che ha ben presto riscosso tanti like e una serie infita di commenti: "Nei momenti difficili bisogna avere fede e cercare il lato positivo delle cose. È un buon momento per riflettere e valorizzare quello che abbiamo. L’importanza delle piccole cose e stare in famiglia”.

Georgina ha poi concluso il suo significativo post con un ultimo ringraziamento e usando uno dei tanti hastag che stanno spopolando in questi giorni difficili per tutto il mondo: "La salute è la cosa più importante, noi stiamo bene. Coraggio a tutti quelli che lottano contro il virus, vi mandiamo i nostri migliori auguri di guarigione. Distanti ma sempre uniti".

La fake news su CR7

Qualche giorno fa il quotidiano spagnolo Marca aveva riportato la notizia secondo cui l'ex asso di Manchester United e Real Madrid aveva deciso di convertire i suoi hotel in ospedali d'emergenza per fronteggiare questa grave pandemia con le strutture che sarebbero potute essere fruite in maniera completamente gratuita dai malati di covid-19 visto che medici, infermieri e personale verranno infatti pagati da Crisitano Ronaldo. Ben presto, però, questa notizia si è rivelata una fake news e a riportare questa smentita è stato il giornale portoghese Jornal Madeira: "È stato riferito che Cristiano Ronaldo sta contemplando la possibilità di cedere i suoi alberghi e di trasformarli temporaneamente in ospedali per contrastare l'epidemia di coronavirus. Questa informazione, inizialmente fornita dal quotidiano sportivo spagnolo Marca, è falsa ed è stata smentita".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?



I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.