«E nel 2015 avremo l'Open d'Italia nel Parco di Monza»

Immerso nel Parco di Monza e con una storia gloriosa lunga 86 anni splendidamente portati, il circolo di Milano, si appresta ad accogliere, nel 2015, la massima manifestazione del golf italiano. Ecco le prime anticipazioni al Giornale di Armando Borghi, recentemente rieletto presidente.
Un Open da Expo, che cosa significa per il Golf Club Milano?
«Significa intanto il coronamento di un lavoro che ho avviato nel 2010, e che con l'aiuto dei tecnici,di tutto lo staff del circolo e dei nostri soci è giunto al traguardo. Portare l'Open d'Italia dell'Expo 2015, nel nostro storico tracciato contribuirà a dare visibilità al nostro sport e al nostro circolo. È una certezza che mi sento di esprimere con orgoglio».
Qualcuno sostiene che avete scippato l'Open a Torino…
«Niente di più falso e anche, mi permetta, di più sciocco. L'Open dell' Expo 2015 non poteva che avere come sede naturale il Golf Club Milano, capitale dello sport e città dove tutti i maggiori eventi agonistici in calendario in concomitanza con l'Expo 2015 si svolgeranno. Anche il mio ottimo amico Lorenzo Silva, che guida il Golf Cub Torino, è stato sempre pienamente d'accordo su questa scelta. Non ci sono né ci sono mai state polemiche al riguardo, le assicuro. Lavoriamo tutti uniti per una causa comune: l'eccellenza che l'Italia sta dimostrando di avere anche in questo sport».
Come state preparando il campo per questo appuntamento?
«Diciamo che abbiamo cominciato a lavorare al buio, perché quando abbiamo deciso i lavori da mettere in cantiere, d'intesa con il nostro staff tecnico, non eravamo ancora certi che l'Open d'Italia ci sarebbe stato assegnato. Resta il fatto che, con un investimento di una discreta cifra, abbiamo provveduto, per tempo a rendere ancora più competitivo e interessante il nostro traccianto allungando il percorso e intervenendo su sei back-tees».
Qualche apprensione in vista della gara più importante che si svolge in Italia?
«Direi proprio di no, il nostro circolo ha già ospitato sei volte la massima manifestazione internazionale di golf e quindi l'esperienza per gestire questi incontri di rilievo non ci manca. Siamo felici di entrare nel grande contenitore di eventi e di celebrazioni dell'Expo 2015. Incrociamo le dita e diamo appuntamento a tutti gli appassionati, qui, nel Parco di Monza».

Commenti