E Suning rinnova con Spalletti: «Ci porterà in alto»

Le italiane fanno spesa in Spagna: Castellejo al Milan, N'Zonzi alla Roma, Marlon al Sassuolo

D'accordo, doveva essere una formalità, ma l'ufficialità del rinnovo nerazzurro di Luciano Spalletti, accordo fino al 2021, è un segnale molto forte. Il tecnico toscano e l'Inter si legano ancora di più con la speranza di dare l'assalto ai grandi traguardi. Il vicepresidente Zhang ha detto. «Costruiremo insieme una delle squadri più forti del panorama mondiale». Insomma, come dichiarazione di intenti non è poco Poi ha aggiunto: «L'anno scorso Spalletti e i suoi collaboratori hanno fatto crescere la squadra, riportando l'Inter sul palcoscenico europeo più prestigioso. L'accordo raggiunto conferma la massima fiducia nel suo lavoro e la solidità del progetto sul lungo termine». Spalletti ha commentato: «Ringrazio la famiglia Zhang e la società per avermi dato l'opportunità di siglare questo prolungamento. Diciamo che oggi viene rafforzato il patto dei desideri comuni del mondo interista».

E' felice anche l'altra parte di Milano: dopo il colpo Bakayoko, sbarcato dal Chelsea in prestito con diritto di riscatto, adesso Il Milan prenderà anche Samu Castellejo (nella foto). L'intesa col Villarreal è stata raggiunta per l'attaccante spagnolo sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto a 18 milioni. Se non ci saranno intoppi oggi sosterrà le visite mediche.

Colpo anche del Sassuolo che ha catturato Marlon: al Barcellona andranno 12 milioni. Il 22enne era stato acquistato dai catalani nel 2016 per 5 milioni di euro dalla Fluminense.

E l'Inter? Le possibilità che il sogno Modric diventi realtà sono pochissime, ma ancora non siamo ai titoli di coda, quantomeno fino a venerdi.

N'Zonzi ieri ha conosciuto il calore di Roma e dei suoi tifosi: il centrocampista francese, prelevato dal Siviglia, è costato al club giallorosso 32 milioni e guadagnerà 3 milioni netti più bonus per 4 anni.

Infine Milinkovic-Savic: il gioiello della Lazio se alla fine resterà nella Capitale beneficerà di un allungamento e adeguamento del contratto fino al 2023 con stipendio da 3,5 milioni netti all'anno. Ma bisogna anche ricordare che in Francia, Spagna e Germania il mercato rimarrà aperto fino a fine mese. E qualcuno dall'Italia potrebbe andarsene anche dopo il 17 agosto

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.