Durissima risposta di Nedved Jr: "Materazzi? 10 anni fa..."

Il figlio di Nedved ha preso parte alla querelle tra il padre e Materazzi con un post al vetriolo sui social: "C'è chi si accontenta di un solo trofeo ogni decade e chi in 10 anni ha vinto 18 trofei e ha ancora fame"

Durissima risposta di Nedved Jr: "Materazzi? 10 anni fa..."

Un passaggio dell'intervista rilasciata a Dazn da Pavel Nedved ha creato dei botta e risposta tra il vice presidente della Juventus, Marco Materazzi e il giovane figlio del dirigente bianconero. L'ex giocatore della Lazio parlando della lotta al titolo con Inter e Milan si era lasciato andare ad un commento provocatorio nei confronti delle avversarie della Vecchia Signora: "Mi fa effetto vedere dopo 3000 e passa giorni lo scudetto sulla maglia della Juventus. Mio figlio andava alle medie, ora guida la macchina e va all’università e lo scudetto è ancora nostro".

La risposta al veleno

Le parole di Nedved hanno suscitato la voglia di risposta in Marco Materazzi che ha utilizzato i social network per rispondere piccatamente al vice presidente della Juventus: "Pavel, a tuo figlio auguriamo di veder vincere anche la Champions League prima che finisca gli studi: la meriterebbe. I miei hanno visto sia quella che il Mondiale mentre facevano l’asilo e le elementari!".

Il tackle

Il figlio di Nedved, Pavel junior, nel corso degli anni ha dimostrato tutto il suo amore e attaccamento per la Juventus difendendola spesse volte dagli attacchi di tifosi di altre squadre e da personaggi del mondo del calcio. Anche questa volta il figlio del vice presidente bianconero si è sentito in dovere di intervenire nella querelle tra il padre e l'ex difensore dell'Inter e campione del mondo con l'Italia nel 2006: "C'è chi si accontenta di un solo trofeo ogni decade e chi in 10 anni ha vinto 18 trofei e ha ancora fame".

Il grande equilibrio

Dopo nove anni di dominio incontrastato, la Juventus potrebbe essere detronizzata da una delle due squadre di Milano con l'Inter che al momento vanta sei punti di vantaggio sui cugini rossoneri ma con una partita da dover recuperare, quella contro il Sassuolo non disputata per alcuni casi di coronavirus tra le fila nerazzurre. Mancano 10 finali al termine di un campionato equilibrato dall'inizio alla fine dove sette squadre si stanno giocando la lotta al titolo ma anche la qualificazione a Champions ed Europa League. Il Milan non vince un tricolore da 10 anni, l'Inter da 11: entrambe le squadre sanno che è arrivato il momento giusto per togliere la corona alla Vecchia Signora.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti