Formula 1, mercato piloti 2019 ancora in fermento grazie a Stroll

Nonostante gli ormai pochi sedili disponibili, vanno avanti i contatti per definire il domino della scacchiera 2019: a sorpresa Stroll possibile oggetto delle contesa tra McLaren e Force India

Formula 1, mercato piloti 2019 ancora in fermento grazie a Stroll

Il mercato piloti 2019 fa piccoli movimenti, mentre il Circus arriva a Silverstone per la sua decima tappa con il Gran Premio di Gran Bretagna.

In casa Williams, in maniera del tutto imprevista, sembra che il giovane Lance Stroll sia nell’interesse di Force India e McLaren.

Il padre infatti, magnate e grande finanziatore della squadra, non è soddisfatto delle perfomance della vettura e della gestione della scuderia tanto da chiedere un intervento di ristrutturazione interno importante.

In particolar modo, la fiducia verso Claire Williams sarebbe ai ferri corti e se ne reclamerebbe l’avvicendamento: il capo squadra intanto durante la conferenza del venerdì ha ammesso le difficoltà economiche del team invocando, ancora una volta, l’introduzione del budget cap per il futuro.

Problema economico che diventerebbe ancora maggiore per la William se il giovane pilota canadese dovesse decidere di abbandonare la scuderia: quasi a confermare le possibili voci, Bernie Ecclestone si sarebbe presentato nel paddock di Spielberg, lui che è l’anello di congiunzione tra Frank Williams e il magnate canadese.

Nella medesima conferenza invece, il team principal della Force India Vijay Mallya ha ribadito la fiducia per i suoi attuali piloti Esteban Ocon e Sergio Perez, anche se la situazione economica della scuderia indiana è sempre in forse e la valigia del giovane pilota porterebbe una ventata di serenità non indifferente.

Quasi confermato il rinnovo di Ricciardo con Red Bull: con i sedili Mercedes in pratica blindati e Ferrari con l’alternativa interna di Leclerc, non rimane molta scelta all’australiano il cui potere contrattuale sta via via scendendo negli ultimi gran premi.

A chiudere momentaneamente il mercato piloti 2019, Arrivabene: durante il podio dello scorso weekend chiedeva serenità per i suoi piloti, mentre il monegasco della Ferrari Driver Academy nella conferenza stampa del giovedì ha fatto intendere come il 2019 non sia cosi delineato come sembrerebbe.

La scelta sembra anche nelle mani di Raikkonen e della sua voglia di andare avanti.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti