Giro d'Italia 2020: 21 tappe per l'edizione numero 103

La 103esima edizione del Giro d'Italia partirà da Budapest, in Ungheria, per concludersi a Milano sotto al Duomo. Ci saranno 21 tappe e saranno diverse le regioni coinvolte

Giro d'Italia 2020: 21 tappe per l'edizione numero 103

Il Giro d'Italia 2020 partirà ancora una volta dall'estero e lo farà dall'Ungheria, a Budapest. L'edizione numero 103 avrà tre conometro individuali, per un totale di quasi 60 chilometri, ci saranno altre sei tappe di "bassa" difficoltà, sette di media difficoltà e cinque ad alta difficoltà. Gli arrivi in salita di questo Giro saranno sette, compresa la cronometro iniziale dalla Capitale ungherese. La fase conclusiva si svolgerà da Cernusco sul Naviglio a Milano che per la 78esima volta ospiterà l'ultima tappa conclusiva di una competizione che si preannuncia entusismante. Al via ci sarà anche lo slovacco 29enne Peter Sagan che ha annuciato lui stesso la sua presenza.

Il 2020 sarà un anno importante dato che si celebrerà anche la sessantesima stagione della Pattuglia Acrobatica Nazionale e delle Frecce Tricolori. Si partirà dunque ancora dall'estero e sarà la 14esima volta in 103 edizioni totali del Giro d'Italia: 1965 San Marino, 1966 Montecarlo, 1973 Verviers (Belgio),1974 Città Del Vaticano,1996 Atene (Grecia), 1998 Nizza (Francia), 2002 Groningen (Olanda), 2006 Seraing (Belgio), 2010 Amsterdam (Olanda), 2012 Herning (Danimarca), 2014 Belfast (Irlanda Del Nord), 2016 Apeldoorn (Olanda), 2018 Gerusalemme (Israele).

Le tappe totali saranno 21 tra Ungheria e Italia: partenza prevista sabato 9 maggio, arrivo domenica 31 maggio. Dopo la partenza in terra ungherese si andrà in Sicilia dal 12 maggio con la tappa Monreale-Agrigento di 136 km, il giorno seguente primo arrivo in quota con la tappa Enna-Etna, di 150 km. Giovedì 14 ultima tappa sicialiana da Catania a Villafranca Tirrena per poi ripartire il giorno successivo, in Calabria, da Mileto a Camigliatello Silano, tappa dura da 223 km. Sabato 16 maggio frazione dedicata alle ruote veloci del gruppo da Castrovillari a Brindisi.

Lunedì 18 maggio giorno di riposo per poi riprendere il giorno segunte con la tappa tra San Salvo e Tortoreto Lido di 212 km. Si risalirà poi dalle Marche all'Emilia Romagna con la tappa numero undici da Porto Sant’Elpidio a Rimini. Il Giro proseguirà dall'Emilia Romagna al Veneto con l'ultima tappa delle seconda settimana domenica 24 maggio che partirà dalla base aerea di Rivolto, quella delle Frecce Tricolori, con l'arrivo posto a Piancavallo. Lunedì 25 ci sarà l'ultimo giorno di riposo a Udine.

Martedì 26 maggio inizierà la terza e ultima settimana con partenza da Udine e con arrivo a San Daniele del Friuli. Mercoledì 27 maggio partenza da Bassano del Grappa e arrivo a Madonna di Campiglio, con una tappa lunga 202 chilometri. La 18esima tappa partirà da Pinzolo ai Laghi di Cancano, nel Parco Nazionale dello Stelvio. Venerdì 29 maggio ci sarà la tappa più lunga del Giro d'Italia dal Piemonte: partenza da Morbegno arrivo ad Asti, ovvero 251 km. La penultima tappa partirà da Alba fino a Sestriere per chiudere la domenica 31 maggio con la cronometro individuale di 16,5 chilometri da Cernusco sul Naviglio, fino ad arrivare a Milano in Piazza Duomo

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?