Higuain-Cutrone che disastro

7 DONNARUMMA Tre parate, più spettacolari che difficili. Ma (almeno) lui c'è sempre.

6 CALABRIA Va e viene, spinge e tira. Non è tra i peggiori (dal 29' st CONTI sv).

6 MUSACCHIO Pinamonti si marca da solo, il resto lo fa Donnarumma.

5 ROMAGNOLI Il Var cancella il gol, non il suo pisolo post natalizio.

4 RODRIGUEZ Da quarto (pt) o da terzo (st), un po' più avanti o un po' più indietro è inutile, anzi dannoso.

5 CASTILLEJO Un equivoco più che un calciatore. Interpreta a modo suo il ruolo che Gattuso gli affida nella ripresa (dal 29' st LAXALT sv).

5 KESSIE Fa tanto, forse troppo. Spesso male.

6 BAKAYOKO Recupera, lotta, le prende e le dà, non è da quelli come lui che può arrivare la svolta.

4,5 CALHANOGLU Cambia 4 posizioni in partita, questione di pochi metri e compiti affini. Uno dei simboli della squadra. In tutti i sensi.

4,5 HIGUAIN Gli ultimi 5 minuti sono la polaroid del suo momento: prima calcia (male) da lontano, poi calcia (alto) da vicino. Non sta bene e il Milan non riesce ad aiutarlo.

5 CUTRONE Ha l'occasione migliore dopo 2' e la spreca, alla fine c'è stata solo quella.

All. GATTUSO 5 Si prende tutte le responsabilità. E fa bene perché comincia ad averne.

Arbitro GUIDA 5 Solo il Var gli evita un errore grossolano.

Commenti