La Honda nasconde i dati: il giallo della telemetria

Dopo la decisione di Fim e Dorna di obbligare la scuderia di Marquez a non mostrare i dati della gara in Malesia della moto dello spagnolo si è creato un vero e proprio giallo

La Honda nasconde i dati: il giallo della telemetria

Vanlentino Rossi è stato chiaro: "Sono curioso di vedere la telemetria della Honda... ah, no? - ha scherzato - Non la fanno vedere? Mi piacerebbe vedere come fanno a dimostrare con la telemetria che io gli ho dato un calcio. Poverini - ha aggiunto - loro volevano mostrarli, però per il bene del motociclismo non hanno potuto, vero?". Il Dottore dovrà attendere ancora a lungo. Dopo la decisione di Fim e Dorna di obbligare la scuderia di Marquez a non mostrare i dati della gara in Malesia della moto dello spagnolo si è creato un vero e proprio giallo. A confermare la situazione è stato Livio Suppo team principal: "Questa volta ci è stato chiesto da Dorna e Fim di non mostrarla, per evitare di creare maggiore confusione e non gettare altra benzina sul fuoco". È la seconda volta che la Honda rinuncia a divulgare la telemetria di Marquez, attesa già prima di Valencia, ma poi misteriosamente stoppati: "Dovete ancora aspettare - ha detto Suppo - Non sappiamo quando la mostreremo. Ci sono state tutte cose incompatibili in questo fine settimana, come sostenere che Marquez abbia rallentato apposta Rossi a Sepang o non superato Lorenzo a Valencia. I dati ci sono - ha assicurato Suppo - e ve li mostreremo. Spero solo che tutto questo casino finisca presto, non tutto è sempre bianco o nero. In questi casi il tempo è gentiluomo".

Le tre settimane trascorse dall'incidente di Sepang e le due conferenze stampa annullate per la presentazione della telemetria non aiutano granché la credibilità della Honda. Provando poi ad allontare ogni scetticismo sull'attendibilità di quei dati, che bisogna credere non siano stati modellati a uso e consumo della scuderia giapponese, resta per tanti il dubbio, come sottolinea anche il sito moto.it, su come si riesca a stabilire grazie alla telemetria che cosa abbia causato la pressione sul freno di Marquez con il conseguente bloccaggio dell'anteriore della moto e la caduta. Sarebbe invece interessante conoscere i dati telemetrici di Valencia sulla moto di Marquez, per capire quanto (poco) sia stata sollecitata la manopola del gas mentre inseguiva per tutta la gara l'amico Jorge Lorenzo.

Commenti