Una frase di Lukaku fa scoppiare la "guerra" tra Inter e Milan

"Il nostro dio ha incoronato il Re! Ora inchinatevi!", è questo il post social di Lukaku dopo la vittoria dello scudetto della sua Inter. Messaggio diretto a Ibrahimovic?

Una frase di Lukaku fa scoppiare la "guerra" tra Inter e Milan

Romelu Lukaku è stato sicuramente il grande protagonista dell'Inter di Antonio Conte che si è preso lo scudetto detronizzando la Juventus dopo nove anni di dominio. Il belga ha realizzato 21 reti in campionato più nove assist decisivi per i compagni ma non solo: il suo grande lavoro spalle alla porta, le sue sponde, le sue giocate di qualità, i suoi strappi in progressione hanno spostato letteralmente gli equilibri.

L'ex attaccante di Everton, Chelsea e Manchester United ha anche segnato 4 reti in Champions League e due in Coppa Italia per un totale di 27 centri stagionali: ora il suo obiettivo è arrivare quantomeno a 30 gol complessivi in stagione anche perché difficilmente riuscirà a vincere la classifica cannonieri di Serie A dove CR7 sta letteralmente dominando.

La puntura a Ibra

Lukaku nel corso della stagione ha avuto uno scontro con Zlatan Ibrahimovic durante il derby di Coppa Italia ma anche in precedenza sui social network. Il belga si era autoproclamato re di Milano dopo una stracittadina vinta in rimonta per 4-2 con lo svedese che gli aveva risposto per le rime dopo il derby d'andata vinto con una sua doppietta: "Milano non ha mai avuto un re ma un Dio".

Il 27enne di Anversa ha festeggiato in maniera molto sobria girando per le strade di Milano con la sua auto e con una grande bandiera nerazzurra al seguito: "Campioni! È stata una lunga strada per noi come squadra, ma alla fine ce l'abbiamo fatta! Grazie a tutti i tifosi dell'Inter di tutto il mondo! Godiamoci questo momento", ha scritto il bomber nerazzurro sulla sua pagina ufficiale di Instagram.

La frase "Il nostro dio ha incoronato il Re! Ora inchinatevi!" non è però passata inosservata con il belga che potrebbe averla riservata proprio al suo ex compagno di squadra allo United. I due dopo essersi affrontati a muso duro nel derby di Coppa Italia non hanno poi fatto pace nel derby di campionato e ora questa ennesima puntura social vedremo se avrà un seguito con una risposta da parte di Ibra che al momento è più concentrato a conquistare la Champions League con il Milan. Una cosa è certa: la sfida a distanza Zlatan-Romelu si riproporrà anche nella prossima stagione.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti