Inter ipoteca un posto in Europa, quinta vittoria di fila per il Milan

I nerazzurri passano a Parma. Finisce in parità la sfida del Friuli tra Udinese e Napoli. In coda bene Sassuolo e Catania

Inter ipoteca un posto in Europa, quinta vittoria di fila per il Milan

La Juventus batte il Bologna 1-0- Con un gol di Pogba al 90'. Ed ora è a un passo dal titolo.

La sfida per l’Europa giocata al Tardini premia l’Inter che vince in casa del Parma grazie ad alle reti di Rolando e di Guarin. Ma la squadra di Donadoni ha molto da recriminare, visto che ha fallito un calcio di rigore con Cassano (palo) e poco dopo è anche rimasta in dieci a causa del rosso a Paletta per fallo da dietro su Palacio.

Finisce in parità, invece, la sfida del Friuli tra Udinese e Napoli. A Callejon ha risposto Fernandes, nella ripresa partenopei per buona parte in dieci per il rosso a Fernandez.

Il Milan, da parte sua, non si fa sorprendere in casa dal Livorno e vince con una certa facilità. Balotelli segna di testa la rete del vantaggio alla fine del primo tempo, nella ripresa arrotondano Taarbat e Pazzini, servito da Supermario.

All’Olimpico finisce 3-3 tra Lazio e Torino, un pari che serve poco ad entrambe in chiave Europa. Kurtic aveva risposto a Mauri, Tachtsidis a Candreva (rigore), poi nel finale botta e risposta tra Immobile e ancora Candreva per il 3-3 finale.

Il Verona dimostra di volere a sua volta provare fino alla fine a giocarsi le chance di ingresso in Europa e lo fa espugnando il difficile terreno dell’Atalanta, alla terza sconfitta di fila. Le reti degli scaligeri nella ripresa con Donati e con Luca Toni, alla diciottesima rete stagionale. Nel finale gol di Denis.

Il Catania torna finalmente alla vittoria e dimostra di volersi giocare le ultimissime chance di salvezza. La squadra di Pellegrino ha la meglio sulla Sampdoria: a Leto aveva risposto Okaka, poi Bergessio segna la rete del definitivo 2-1.

Il Sassuolo batte a Verona il Chievo nel big match salvezza della giornata (gol di Berardi), resta terz’ultimo ma "rimette" nella zona calda la squadra di Corini, dalla quale si tira definitivamente fuori il Cagliari che riesce a vincere a Genova contro i rossoblù di Gasperini. De Maio aveva illuso i genoani, poi pari di Sau e infine gol vittoria di Ibarbo.

Commenti