John Terry nuovo opinionista televisivo per emittente egiziana

L’ex capitano del Chelsea è un nuovo commentatore di Pyramids TV, canale del club dello sceicco saudita Turki Al-Sheikh

John Terry nuovo opinionista televisivo per emittente egiziana

John Terry ha già voltato pagina. Nonostante siano trascorsi solo pochi mesi dall’annuncio del suo ritiro, sembra avere le idee ben chiare su quello che sarà l’immediato futuro. Lo storico capitano del Chelsea ha accettato un’offerta proveniente dall’Egitto, dove da un paio di settimane ha iniziato a svolgere il ruolo di commentatore televisivo per Pyramids TV, canale tematico del Pyramids FC, club dello sceicco saudita Turki Al-Sheikh, attualmente al secondo posto nella Premier League egiziana.

Dopo ben 22 stagioni con i Blues, lo scorso anno il difensore centrale classe 1980 aveva deciso di ripartire dalla Championship, la serie B inglese, vestendo la maglia dell’Aston Villa, con la quale ha sfiorato la promozione in Premier League nella finale dei playoff contro il Fulham.

Da qui l’addio al calcio per iniziare una nuova avventura da opinionista televisivo per la società egiziana nata per spodestare l’Al-Ahly, il club più titolato d’Egitto, creata ad hoc dal ricchissimo sceicco nonché presidente della General Sports Authority in Arabia Saudita.

Per dare appeal alla squadra, nata dalle ceneri dell’Al-Assiouty FC, la nuova proprietà sta investendo parecchi soldi per attirare alcuni dei più grandi nomi del calcio mondiale ad apparire nella sua emittente: oltre a Terry, altre stelle del calibro di Roberto Carlos e Mido hanno già partecipato alle trasmissioni di Pyramids TV mentre, stando alle indiscrezioni riportate dal tabloid inglese “The Sun”, in futuro dovrebbero partecipare anche Ronaldinho, Didier Drogba, Alan Shearer e Rio Ferdinand.

Commenti