Juventus, Allegri carico ma prudente: "Dobbiamo stare attenti al Porto"

La Juventus può amministrare un vantaggio di due reti contro il Porto nel ritorno degli ottavi di finale di Champions. André Silva ci crede: "Voglio segnare ai bianconeri"

Questa sera alle ore 20:45, allo Juventus Stadium, la squadra di Massimiliano Allegri incontrerà il Porto nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Il tecnico bianconero, però, non si fida dei lusitanti nonostante il vantaggio di due gol maturato nella trasferta di Oporto all'andata: “Il calcio non è mai scontato, il Porto farà un’ottima partita, ai playoff per entrare in Champions hanno dimostrato il loro valore a Roma, ribaltando una situazione sfavorevole. Dovremo essere bravi a indirizzarla e a evitarci guai, come fosse una partita secca. Domani non contano i fuochi d'artificio, dobbiamo fare una partita seria per passare il turno e prepararci alla Samp, ultima gara prima della sosta. Il Porto cercherà di tenere la partita più aperta possibile. Dovremo essere bravi e responsabili”.

Intanto André Silva, attaccante classe 95 del Porto, sfida la Juventus: "Se un attaccante incontra una squadra che non perde in casa dall’agosto 2015, apprendendo il dato sulla lunga inviolabilità dello Stadium, è naturale che voglia provare a scrivere un piccolo pezzo di storia. Spero di interrompere l’imbattibilità e segnare i gol della vittoria del Porto a Torino. Dal punto di vista dello spirito, la Juventus ha qualcosa in più della Roma, che pure mi ha colpito per la capacità di far correre il pallone. La Juve attacca e difende insieme, quando la affronti capisci subito che hai di fronte un gruppo unito".

Commenti

Rossana Rossi

Mar, 14/03/2017 - 11:32

Devono stare attenti sì perchè in champions non è facile trovare un arbitro che ti fa vincere con rigori inesistenti a tempo scaduto..........

hellas

Mar, 14/03/2017 - 13:11

Forza Porto, fammi felice : BUTTALI FUORI!! Così vediamo le facce di Agnelli, Marotta e Nedved... quelli che ridono, sghignazzano come coatti se vincono loro, ma se per caso perdono... di quei grugni... da Al Capone !!