Per la Juve sconfitta indolore contro lo Young Boys: gli svizzeri vincono 2-1

La doppietta di Hoarau ha permesso allo Young Boys di battere per 2-1 la Juventus di Allegri e di ottenere la prima vittoria in Champions League. Bianconeri primi nel girone, svizzeri eliminati

Per la Juve sconfitta indolore contro lo Young Boys: gli svizzeri vincono 2-1

La Juventus di Massimiliano Allegri, già sicura degli ottavi di finale ma non del primato nel girone, perde inaspettatamente per 2-1 l'ultima sfida contro gli svizzeri dello Young Boys che si sono imposti grazie alla doppietta dell'attaccante Hoarau. La gara è stata equilibrata con un Cristiano Ronaldo dalle polveri bagnate e con una squadra che ha forse preso un po' sottogamba questo impegno europeo. Per fortuna della Juventus, però, il Manchester United di José Mourinho ha perso per 2-1 sul campo del Valencia di Marcelino lasciando tutto invariato nel girone H con i bianconeri che vincono il raggruppamento con 12 punti, secondo lo United con 10, terzo il Valencia con 8, Young Boys ultimo con 4. Questa sconfitta, però, deve suonare come un piccolo campanello d'allarme per la Juventus che nelle prossime due di campionato giocherà contro Torino e Roma.

Dopo un sostanziale equilibrio durato dodici minuti, al 13' Douglas Costa serve in profondità CR7 che controlla non bene, si allarga, rientra sul destro e tira: Camara respinge prima della linea di porta. Due minuti dopo ancora Cristiano Ronaldo va al tiro di destro: palla fuori di poco. Hoarau si rende pericoloso al 22' e al 25' è ancora CR7 che ci arriva male sull'assist di Bernardeschi. Al 28' lo Young Boys ottiene un rigore per il fallo di Alex Sandro su Ngamaleu: dal dischetto Hoarau segna colpendo il palo. Bonucci al 36' impegna Wolfli, mentre al 42' CR7 scaglia un destro da fuori area che termina fuori di poco.

Nella ripresa un difensore dello Young Boys rischia l'autorete al 46' ma la palla si stampa sulla traversa e al 52' CR7 sbaglia l'aggancio su assist di Douglas Costa. La Juventus gioca per cercare il pareggio ma al 63' Fassnacht la gira di testa ma Szczesny blocca la palla. Mandzukic ci prova d testa al 67' con Wolfli che blocca in presa sicura. Lo Young Boys sigla il 2-0 ancora con Hoarau che riceve palla da Ngamaleu, fa secco un Bonucci non irreprensibile e batte Szczesny con un bel sinistro. Hoarau al 71' sfiora il 3-0 con una clamorosa rovesciata. Douglas Costa calcia bene di sinistro al 77' ma la palla esce alla sinistra di Wolfli- Dybala segna il gol del 2-1 all'80' con un bel sinistro da fuori area su assist di Ronaldo e all'82' CR7 chiede il rigore con l'arbitro che non l'accontenta. L'ex Real Madrid all'88' colpisce un clamoroso palo con Bonucci che al 90' la prende di testa ma Wolfli blocca agevolmente. Annullato un gol a Dybala al 93' per fuorigioco di Ronaldo.

Il tabellino

Young Boys: Wölfli; Mbabu, Camara, Benito, Garcia; Sow (91' Wutrich), Lauper, Aebischer; Ngamaleu (85' Schick), Hoarau, Fassnacht (83' Bertone)

Juventus: Szczesny; Cuadrado (23' Alex Sandro), Bonucci, Rugani, De Sciglio (72' Dybala); Bernardeschi, Bentancur, Pjanic (65' Emre Can), Douglas Costa; Ronaldo, Mandzukic

Reti: 30' e 68' Hoarau (Y)

Commenti