La Juventus vince con il brivido finale: Sampdoria al tappeto per 2-1

La doppietta di Cristiano Ronaldo ha permesso alla Juventus di battere la Sampdoria rendendo così vano il gol di Qugliarella. Annullato il pari di Saponara al 94' per fuorigioco. I bianconeri chiudono il 2018 con l'ennesima vittoria che li porta a quota 53 punti

La Juventus vince con il brivido finale: Sampdoria al tappeto per 2-1

La Juventus di Massimiliano Allegri chiude in bellezza un 2018 ricco di soddisfazioni e di record. I bianconeri, infatti, hanno vinto per 2-1 contro la Sampdoria di Marco Giampaolo e si portano così a quota 53 punti, a più dodici sul Napoli di Ancelotti che alle 18 ospiterà il Bologna di Filippo Inzaghi. La partita è stata ben giocata dai bianconeri che hanno avuto di fronte un avversario che ha provato a giocarsela a viso aperto e che ha messo paura ai padroni di casa fino alla fine. I gol che hanno deciso la sfida portano la firma di Cristiano Ronaldo che con questa doppietta sale a quota 14 reti in 19 presenze e si prende anche il primo posto nella classifica marcatori. La rete di Quagliarella, siglata su rigore grazie al Var, aveva illuso i blucerchiati che nella ripresa hanno subito un penalty per fallo di mano di Ferrari sempre concesso dal Var. Al 92' Saponara gela lo Stadium con un gran sinistro a giro ma dopo due minuti di consultazione al Var Valeri annulla per la posizione di fuorigioco dell'ex Milan.

La Juventus passa in vantaggio al primo affondo con Cristiano Ronaldo che riceve palla da Pjanic, punta Sala e poi fa partire un tiro sul quale Audero non è molto preciso. La Sampdoria tenta una flebile reazione ma al 24' i bianconeri sfiorano il 2-0 con una bell'azione con Dybala che chiama alla parata il numero uno blucerchiato. Emre Can al 30' interviene in area di rigore di gomito, con Valeri che assegna il rigore andando a rivedere le immagini grazie al Var. Quagliarella dal dischetto segna il gol del pareggio. In pieno recupero Chiellini la mette fuori di testa.

Nella ripresa Matuidi impegna con un gran tiro Audero che salva la Sampdoria al 52', mentre al 58' Mandzukic non ci arriva di un soffio con Colley che la devia in angolo. CR7 prende la traversa al 59' con un gran tiro e al 61' Colley salva la Sampdoria. Al 62' Ferrari la tocca di mano con Valeri che concede il rigore: dal dischetto CR7 segna la sua personale doppietta. Dybala va vicino al 3-1 al 76' ma calcia male, mentre un minuto dopo Quagliarella per poco non segna ancora in spaccata su cross di Defrel. La Juventus, però, si addormenta nel finale e subisce il gol del pareggio da Saponara che con un bel sinistro a giro la mette nel sette battendo Perin. Dopo un consulto con il Var, però, Valeri annulla per la precedente posizione di fuorigioco dello stesso Saponara. (Clicca qui per leggere tutti i risultati e la classifica)

Il tabellino

Juventus: Perin; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Can, Pjanic, Matuidi (82' Douglas Costa); Dybala, Mandzukic (68' Bernardeschi), Ronaldo.

Sampdoria: Audero; Sala, Ferrari, Colley, Murru; Praet, Ekdal (82' Jankto), Linetty; Ramirez (72' Saponara); Caprari (67' Defrel) Quagliarella

Reti: 2' e 65' Cristiano Ronaldo (J), 31' Quagliarella (S)

Commenti