Il Latina spezza il volo del Bari e trova il Cesena

Il sogno del Bari finisce, continua quello del Latina. Il cuore dei pugliesi non basta per continuare la favola. Niente finale dei playoff e il ritorno in serie A deve essere rimandato dopo una partita ricca di emozioni soprattutto nella seconda parte della ripresa. Un rigore di Polenta sblocca la partita al minuto 28 portando in vantaggio i pugliesi. Pochi minuti dopo il pareggio sempre dagli undici metri di Jonathas. Il Latina sembra chiuderla al trentanovesimo con Laribi in contropiede. Non è finita perché il Bari la riapre due minuti dopo con Galano. L'assalto finale non cambia il risultato e il 2-2(lo stesso dell'andata) manda in finale la neopromossa Latina grazie alla miglior classifica nella stagione regolare, che gli darà anche il vantaggio del fattore campo anche in finale.
Dove se la dovrà vedere con il Cesena che arriva all'ultimo atto grazie ai due gol di Guido Marilungo che ieri ha vinto la sfida con la coppia Babacar-Granoche sulla quale il Modena puntava i sogni di serie A. Il successo nella gara di andata dava alla squadra di Bisoli un notevole vantaggio, potendo anche far valere eventualmente la migliore posizione di classifica con cui aveva concluso il campionato. Al 71' la svolta della sfida, Marilungo opportunista gelava le speranze di Novellino, relegato in tribuna per squalifica. Inutile il pareggio di Manfrin per i canarini. Domenica il primo atto della finale Cesena-Latina al Manuzzi.

Commenti