"Pazza" Inter: finisce 4-2 contro la Fiorentina

L'Inter batte 4-2 la Fiorentina al termine di un match spettacolare. In gol Icardi, con una doppietta, Brozovic e Candreva. Per la viola in rete Kalinic e Ilicic

"Pazza" Inter: finisce 4-2 contro la Fiorentina

L'Inter di Stefano Pioli si conferma Pazza e dopo un primo tempo davvero ottimo, soprattutto nei primi 30 minuti, dove si era portata in vantaggio per 3-0, riesce quasi nell'impresa di farsi riprendere dalla Fiorentina di Paulo Sousa rimasta in dieci uomini, sul finire della prima frazione, per via dell'espulsione di Gonzalo Rodriguez per fallo da ultimo uomo su Icardi. Finisce 4-2 per i nerazzurri al termine di una partita ricca di occasioni da rete, di emozioni e di colpi di scena.

Le reti portano la firma di Marcelo Brozovic che al 3' la sblocca con un gran tiro da poco dentro l'area di rigore. Al 9' ecco il 2-0 firmato da Candreva che raccoglie una respinta corta di Tatarusanu su cross di Perisic. Il tre a zero arriva al 19' con una grandissima azione personale di Icardi che mette a sedere Rodriguez e fredda ancora il portiere rumeno della Viola. Al 37', però, la Fiorentina dà segni di vita con la rete di Kalinic che approfitta della dormita della difesa nerazzurra. Al termine del primo tempo, poi, l'espulsione del capitano della Fiorentina sembra spianare la strada alla Beneamata che però nella ripresa non riesce a dare il colpo del ko e inizia a subire l'iniziativa degli ospiti che accorciano al 62' con Ilicic che trova la complicità di un goffo Handanovic, non impeccabile nella circostanza. La partita scorre sui binari dell'equilibrio fino al 90' quando Icardi mette la parola fine ad un match che rischiava di complicarsi: il capitano è in vetta alla classifica cannonieri con 12 centri al pari di Edin Dzeko. L'Inter sale così a quota 21 punti e si porta a meno 8 dalla zona Champions League. I Viola restano a 20 ma devono ancora recuperare il match di Marassi contro il Genoa, interrotto per maltempo nel mese di settembre.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento