La Nazionale torna alla vittoria: 0-1 all'Olanda, decide Barella

Una rete di Nicolò Barella ha permesso all'Italia di vincere a domicilio contro l'Olanda. Gli azzurri salgono così a 4 punti nel loro girone di Nations League. Apprensione per Zaniolo uscito dal campo zoppicante per un infortunio al ginocchio

La Nazionale torna alla vittoria: 0-1 all'Olanda, decide Barella

L'Italia di Roberto Mancini si riscatta dopo una prestazione in chiaroscuro contro la Bosnia, batte per 1-0 l'Olanda, a domicilio, e torna così alla vittoria dopo aver interrotto la striscia di 11 successi consecutivi. A risolvere il match in favore degli azzurri ci ha pensato lo stakanovista centrocampista dell'Inter Nicolò Barella con un colpo di testa prepotente, sul finire del primo tempo, su assist di Immobile. Da segnalare l'infortunio occorso a Nicolò Zaniolo che è stato costretto a lasciare il campo, al 42', dopo uno scontro ginocchio contro ginocchio con il collega olandese Donny van de Beck.

Gli azzurri hanno tenuto bene il campo per tutti e 90 i minuti di gioco dimostrando di avere un gioco, identità ben preciso e un'idea di calcio votata al "predominio" territoriale. Con questo successo meritato l'Italia sale a quota 4 punti al primo posto con un punto di vantaggio proprio sull'Olanda e sulla Polonia, ultima la Bosnia con un punto. Prossimi impegni nel mese di ottobre con le sfide a Polonia in trasferta l'11 ottobre e il 14 in casa contro gli orange.

La cronaca della partita

Dopo 10' di sostanziale equilibrio la prima vera occasione capita sui piedi di Barella al 12' sul rinvio sbagliato di Veltman. Il giocatore dell'Inter va al tiro a botta sicura trovando la deviazione in angolo dello stesso Veltman. Spinazzola sfonda a sinistra al 17' e la mette in mezzo per Zaniolo che ci prova in mezza rovesciata: palla alta. Immobile sfiora il vantaggio al 19' ma il suo tiro a giro termina fuori di un soffio.

Barella impegna Cillessen al 27' e al 32' tocca a Wijnaldum dare fastidio a Donnarumma che para in due tempi. Insigne sfiora il vantaggio ma al minuto 41' l'Italia tiene il fiato sospeso per uno scontro ginocchio contro ginocchio tra Zaniolo e van de Beck: il giocatore della Roma sarà costretto a uscire dal campo lasciando il posto a Kean. A fine primo tempo gli azzurri passano in vantaggio con il caparbio Barella che incorna di testa l'assist di Immobile al termine di una bella azione corale.

Nella ripresa Insigne chiama alla grande parata Cillessen al 53' e due minuti dopo è Donnarumma a doversi superare sulla conclusione del neo giocatore dello United van de Beck alzando la sfera in angolo. Gli azzurri continuano a macinare gioco e al 67' sfiorano il 2-0 con il tiro di Kean che ben servito da Immobile la calcia fuori di poco. Il neo entrato de Jong, autore di due gol nella finale di Europa League contro l'Inter, prova a a fare male di testa ma Donnarumma blocca senza problemi. Nel finale l'Italia controlla senza rischiare troppo se non una mischia al minuto 87' con gli orange che chiedono il rigore e con l'arbitro che lascia proseguire. Finisce 0-1 per gli azzurri alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam.

Il tabellino

Olanda: Cillessen; Hateboer (71' Dumfries), Veltman, van Dijk, Aké (81' de Jong); de Roon, Van de Beek (57' Bergwijn), F. de Jong; Wijnaldum, Depay, Promes.

Italia: Donnarumma; D'Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli (81' Cristante); Zaniolo (42' Kean), Immobile, Insigne (90' Chiesa)

Reti: 45' Barella (I)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti