L'Italia del volley è campione d'Europa: battuta 3-2 la Slovenia

L'Italia di Ferdinando De Giorgi vince 3-2 la finale dell'Europeo contro la Slovenia. Non accadeva dal 2005 quando a vincere furono gli azzurri di Montali

L'Italia del volley è campione d'Europa: battuta 3-2 la Slovenia

L'Italia di pallavolo maschile si è laureata campione d'Europa e l'ha fatto a distanza di 16 anni dall'ultima volta. Era infatti il 2005 quando gli azzurri guidati da Gian Paolo Montali superarano in finale per 3-2, al tie break finito 15-10, la Russia nella finale di Roma vincendo così l'Europeo. Nove vittorie in nove partite per l'Italia che ha vinto con merito avendo fatto anche percorso netto (e avendo battuto in semifinale la Serbia per 3-1), non una cosa di poco conto.

La finale di Katowice ha solo sancito la supremazia azzurra in questa competizione e il settimo titolo iridato per una nazionale da sempre abituata a vincere. Una menzione particolare la merita Alessandro Michieletto che a soli 19 anni ha giocato da vero veterano capasce di giocare a livelli davvero alti ed intensi per la sua giovane età.

La cronaca della partita


L'Italia parte bene nel primo set ma dopo l'equilibrio iniziale è la Slovenia a dilagare fino a portarsi al massimno vantaggio
sul 21-15. I ragazzi di De Giorgi ci provano ma devono cedere di schianto agli avversari per 25-22. Nel secondo parziale
gli azzurri tengono bene fino alla metà del set e prendono poi il largo fino al 21-18 che si tramuta infine nel 25-20 finale in favore dell'Italia.

Nel terzo set la Slovenia va sul 18-14 ma alla fine recuperano fino al 20-20. Da quel momento però l'Italia stacca la spina e perde il parziale per 25-20. Nel quarto set gli azzurri non si deprimono e anzi iniziano a macinare gioco che gli permette di portarsi sul 21-19 che poi si tramuta in 23-20 e 25-20 finale. Arrivati al tie-break è tutto un tripudio di emozioni con l'Italia che tiene botta fino al 7 pari ma poi ecco la svolta che porta alla vittoria dei ragazzi di De Giorgi
che riportano il titolo in patria 16 anni dopo l'ultima volta.

IL TABELLINO

Slovenia – Italia 2-3 (25-22; 20-25; 25-20; 20-25; 11-15)

Slovenia: Stern 14, Pajenk 16, Kozamernik 8, Sket 1, Vincic, Stalekar n.e., Z. Stern n.e., Klobucar, Kovacic, Videcnik, Ropret 3, Urnaut 10, Cebulj 14, Mozic. All. Alberto Giuliani.

Italia: Giannelli 3, Balaso, Galassi 6, Sbertoli n.e., Romanò 11, Anzani 9, Michieletto 17, Lavia 21, Piccinelli, Ricci 2, Pinali 12, Cortesia n.e., Recine, Bottolo n.e. All. Ferdinando De Giorgi.

Commenti