Materazzi provoca Ibrahimovic: "Se vuoi ti presto la Champions"

Materazzi ha punto Ibrahimovic con un video in cui si vede l'ex difensore dell'Inter palleggiare con un rotolo di carta igienica con la Champions League in primo piano: "Zlatan, vediamo se ci riesci. Se vuoi ti presto la coppa"

Marco Materazzi e Zlatan Ibrahimovic non si sono mai amati e la loro storia di amore-odio, calcistico si intende, inizia nel 2004-2005 quando il difensore dell'Inter affronta un giovane e irriverente svedese in un match giocato all'ex stadio Delle Alpi. Materazzi interviene con un duro tackle che costringe alla resa Zlatan che si lega però al dito quanto successo in quella partita poi vinta dalla Vecchia Signora.

Ibrahimovic e Materazzi, però, hanno avuto anche il privilegio di essere compagni di squadra all'Inter per ben tre stagioni dal 2006 al 2009 con il fuoriclasse di Malmo che nel 2009 passa al Barcellona in cambio di Eto'o più 50 milioni di euro. I nerazzurri vincono la Champions League e conquistato il Triplete mentre lo svedese fatica con la maglia dei blaugrana e l'anno seguente fa ritorno in Serie A, ai cugini del Milan.

Nel novembre del 2010 il Milan vince per 1-0 il derby contro l'Inter, Ibra segna su calcio di rigore sotto la nord, con Julio Cesar che prova a distrarlo in tutti modi, e manda fuori dal campo Materazzi con un intervento di taekwondo rendendo così il fallo al difensore nerazzurro con circa sei anni di ritardo.

Materazzi e Ibrahimovic sono due personaggi carismatici e nel corso degli anni si sono sempre punzecchiati con l'ex difensore campione del mondo con l'Italia nel 2006 che si è spesso divertito a provocare il rivale per via del fatto che non ha mai conquistato la Champions League nella sua carriera. Recentemente Matrix ha voluto ringraziare pubblicamente Ibra: "Lo ringrazio perché senza di lui il Triplete non sarebbe mai stato possibile", in riferimento al suo addio all'Inter che portò non solo 50 milioni di euro ma anche Samuel Eto'o, risultato decisivo per le sorti della stagione nerazzurra.

Story al veleno

Materazzi, però, in questo periodo di quarantena forzata, oltre a fare del bene per via dell'emergenza coronavirus, si è anche divertito a palleggiare con un rotolo di carta igienica e con a fianco la Champions League. Nel video si nota l'ex difensore dell'Inter fare due-tre palleggi facendo poi finire il rotolo all'interno della coppa con una didascalia al veleno nei confronti di Ibra: "Zlatan, vediamo se ci riesci... se vuoi la coppa te la presto". Chissà se arriverà la risposta dell'attaccante del Milan o se lascerà cadere nel vuoto la simpatica provocazione dell'ex difensore dell'Inter che non è nuovo nel punzecchiare il suo vecchio rivale.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.