Milan, esonerato Montella. Panchina a Gattuso

Per l'allenatore napoletano Montella fatale lo 0-0 con il Torino e i soli 20 punti in classifica, a meno 18 dalla vetta. La panchina all'ex bandiera rossonera, Rino Gattuso, campione del mondo nel 2006

Milan, esonerato Montella. Panchina a Gattuso

Lo zero a zero casalingo con il Torino è costato la panchina a Vincenzo Montella. Il Milan ha esonerato il tecnico napoletano affidando la guida della squadra rossonera a Rino Gattuso, tecnico della Primavera. Montella paga i soli 20 punti in classifica, a meno diciotto dalla vetta, con un inzio campionato davvero difficile per una squadra che, la scorsa estate, è stata rivoluzionata dalla ricca campagna acquisti, con l'aspettativa minima di conquistare (subito) almeno la qualificazione in Champions.

Il Milan ha comunicato la propria decisione con un breve comunicato sul proprio sito: "Ac Milan comunica l’esonero del signor Vincenzo Montella dall’incarico di allenatore della prima squadra. Al signor Montella vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con il suo staff per l’impegno, la serietà, la correttezza professionale. La conduzione tecnica della squadra è affidata al signor Gennaro Gattuso, che lascia il suo incarico di allenatore della Primavera, e al quale Ac Milan rivolge i più calorosi auguri di buon lavoro. Domani la conferenza Stampa di presentazione presso la sede di allenamento di Ac Milan a Milanello".

Con Montella salgono a cinque gli allenatori esonerati in Serie A nel corso di questa prima parte di stagione. Prima del tecnico rossonero sono saltati Marco Baroni a Benevento (sostituito da Roberto De Zerbi), Massimo Rastelli a Cagliari (al suo posto Diego Lopez), Ivan Juric al Genoa (rimpiazzato da Davide Ballardini) e Gigi Delneri a Udine (al suo posto Oddo).

Commenti