Mondiale per club 2018, ecco la sorpresa: l'Al-Ain fa fuori il River Plate

L'Al-Ain, club degli Emirati Arabi, ha eliminato il River Plate dalla semifinale del mondiale per club e affronterà la vincente di Real Madrid-Kashima Antlers, in programma oggi alle 17:30 italiane

Mondiale per club 2018, ecco la sorpresa: l'Al-Ain fa fuori il River Plate

Il Mondiale per club 2018 ha già avuto la prima vittima: si tratta del River Plate di Gallardo, fresco campione della tanto discussa Copa Libertadores. Gli argentini, forse ancora festanti dopo aver trionfato contro i cugini del Boca Juniors, hanno perso malamente e dopo i calci di rigore contro i modesti arabi dell'Al-Ain. Il club degli Emirati Arabi, infatti, ha portato il River fino ai penalty dato che nei 120 minuti di gioco il risultato si era chiuso inaspettatamente sul 2-2. L'Al-Ain non era partito con il piede giusto in questo mondiale per club dato che stava per essere eliminato dal Team Wellington, poi domato dopo i calci di rigore. Gli arabi hanno poi sconfitto gli africani dell’Esperance di Tunisi e hanno poi fatto la festa al River in semifinale.

L'uomo di punta dell'Al-Ain è quel Marcus Berg che fece uscire l'Italia di Ventura ai playoff mondiali con la sua Svezia. Il 32enne ex Amburgo e Psv è il valore aggiunto di una squadra che ora proverà ad entrare di diritto nella storia cercando di vincere la competizione. Oggi alle 17:30 il Real Madrid di Solari se la vedrà contro i giapponesi del Kashima Antlers: in palio c'è la finale contro il club degli Emirati Arabi. Gli spagnoli hanno perso tanto con l'addio di Zinedine Zidane e soprattutto di Cristiano Ronaldo ma sono naturalmente i grandissimi favoriti per la vittoria di questo Mondiale per club. I blancos, però, hanno ricevuto un piccolo regalo dalla sorte dato che al posto del River in caso di vittoria in semifinale affronterebbero un avversario più morbido che ha però tutte le intenzioni di mettere i bastoni tra le ruote ai campioni in carica della Champions League.

Commenti